Apple Watch fondamentale in tema salute: pubblicato uno studio coi dati ottenuti

Un nuovo studio appena pubblicato pone l’accento sulle funzionalità di Apple Watch per ciò che riguarda il monitoraggio di parametri per la salute

Negli ultimi anni, i wearable hanno assunto un ruolo di sempre maggior rilevanza all’interno del mercato. Gli Apple Watch rappresentano un punto di riferimento in questo senso, per diversi motivi. Tra le funzionalità maggiormente apprezzate, è impossibile non menzionare il monitoraggio di parametri chiave in tema salute.

apple watch 20220202 cellulari.it
Gli Apple Watch sono stati utilizzati per un’interessante ricerca in merito all’attività fisica degli utenti durante la pandemia (Adobe Stock)

A tal proposito, è stata resa pubblica nelle ore scorse un’analisi preliminare di dati raccolti su un campione di utenti proprio grazie ad Apple Watch, in merito ad attività fisica e benessere cardiovascolare. Il tutto è stato condiviso con l’Apple Heart and Movement Study.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> YouTube, importanti novità grafiche su Android e iOS: le avete ricevute anche voi?

Studio effettuato grazie ad Apple Watch: i dati emersi

apple watch 20220202 cellulari.it
Ecco alcuni dei risultati più interessati emersi a riguardo, grazie ad una mole molto ampia di campioni presi in carico (screenshot Apple.com)

In collaborazione con l’American Heart Association e Apple, un team di ricerca del Brigham and Women’s Hospital ha preso in esame dati registrati tramite Apple Watch nel corso della pandemia. Nello specifico, sono stati analizzati oltre 18 milioni di allenamenti, con risultati molto interessanti emersi a riguardo. Pare che i partecipanti allo studio siano riusciti a completare i loro minuti di attività soprattutto grazie a Camminata, Bici e Corsa. Inoltre, i partecipanti over 65 hanno avuto una costanza maggiore nel raggiungere l’obiettivo minimo di 150 minuti a settimana di attività fisica.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Sony Xperia 1 IV: il nuovo smartphone per i fotografi è sempre più vicino

Attraverso lo studio in questione, possiamo analizzare l’interazione fra le attività e il tono cardiovascolare, oltre a seguire i trend in modi che prima erano impossibili. Pensiamo che esplorare la fisiologia su una scala ampia come in questo caso, e con un set di dati così ricco, ci darà la possibilità di fare luce sul benessere e su come possiamo rimanere in salute” hanno spiegato gli esperti che hanno curato la ricerca.