Apple, Tim Cook parla di grandi novità

Apple Tim Cook
Apple Tim Cook

Apple è solo all’inizio. Oltre al nuovo iPhone 12 e le novità della casa di Cupertino, l’azienda ha in serbo molto altro ancora e ad affermarlo è proprio Tim Cook

Nonostante gli ultimi prodotti di casa Apple abbiano già riscosso un notevole interesse e popolarità, il colosso non ha intenzione di fermare la propria avanzata. A confermare tali obiettivi è lo stesso Tim Cook, CEO della Mela morsicata.

A quanto pare il futuro prossimo si presenta più roseo che mai, altamente ricco di novità ed aspettative. Che a Cupertino abbiano deciso di rivoluzionare ancora il settore tecnologico con qualche chicca?

Facendo riferimento all’iPhone 12, i primi giorni di vendita stanno registrando volumi veramente interessanti e positivi. Proprio questo forse ha incoraggiato la decisione di alzare, ancora una volta, il tiro.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Apple, AirPods in arrivo i nuovi modelli del 2021

Apple, i prossimi anni sono ricchi di novità

Apple
Apple novità (pixabay)

Nonostante il grande successo dell’ultimo melafonino nella parte occidentale del mondo, in Cina non ha seguito lo stesso destino. Il mercato si è rivelato scarso di vendite rispetto l’anno precedente, lo stesso Tim Cook ha affermato di volerlo implementare identificando l’ultimo prodotto come il più innovativo di sempre.

Sicuramente tra le novità più attese e tanto desiderate è il nuovo Apple Silicon, il processore direttamente progettato dalla casa di Cupertino e non da terzi. Questa scelta traccia una strada per l’azienda verso un nuovo futuro.

Inoltre non è da sottovalutare il nuovo progetto audio. Nello specifico si parla delle AirPods Studio che stanno facendo chiacchierare il web a più non posso. Per concludere, tra le notizie confermate, è in arrivo anche l’AirTags.

Questo particolare prodotto non si tratta altro che di un “Dov’è” fisico che permette di trovare qualsiasi dispositivo della casa. Non finisce qui, difatti si parla anche di speciali “gettoni” in grado di essere associati sia all’AirTags sia a qualsiasi oggetto per riuscire a localizzarlo se non si trova. Ad esempio le solite chiavi di casa.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> iPhone 12, arriva la variante da 1TB? La strategia di Apple