Apple switcha (finalmente): i nuovi Apple Watch 8 cambiano nel design

Al netto di uno sviluppo dei pieghevoli da andamento volutamente lento, Apple sta giocando su più tavoli. I nuovi visori da gaming saranno una delle attrazioni del 2022, insieme agli iPhone 14, ma anche agli smarthpone, Rugged e il Watch 8, di cui si comincia a intravedere un design, tutto nuovo.

Sin dall’uscita del prima smartwatch con la griffe della Mela più famosa al mondo, il design esterno è stato il minimo comun denominatore, l’eccezione alla regola dei tanti cambiamenti, direttamente proporzionati alle funzionalità inserite annualmente dal colosso di Cupertino. Ora il trend potrebbe mutare, evolversi.

Apple Watch 20220118 cell
Apple Watch 8, nuovo design – Adobe Stock

Un nuovo telaio piatto. Questa l’idea di Tim Cook. Un telaio utilizzato per aiutare a differenziare il modello e renderlo in linea con altri prodotti. Quando l’Apple Watch originale è stato lanciato, i suoi lati arrotondati imitavano l’iPhone 6. Da allora, quasi tutti i prodotti Apple sono passati attraverso un design piatto con angoli arrotondati e cornici minime.

Apple, il vecchio e il nuovo: stesso display (più o meno), si rinnovano le funzionalità

Apple 20220118 cell
Apple, il logo – Adobe Stock

Secondo tante indiscrezioni, infatti, Apple potrebbe spostare l’Apple Watch centro un nuovo concept: il design flat-side. Inizialmente, Jon Prosser presumeva erroneamente che le foto trapelate mostrassero l’Apple Watch Series 7, ma da allora le ha raddoppiate raffigurando proprio il suo erede.

LEGGI ANCHE >>> Gli italiani e i dispositivi digitali, un fenomeno in crescita tra usi e abitudini

L’Apple Watch Series 7 è stato visto dagli esperti come una versione minima poiché non includeva nuove funzionalità per la salute e ampliava leggermente il display. Ma visto che Apple tende a rilasciare nuovi design in cicli tic-tac, ciò significa che “Apple Watch Series 8” è il dispositivo giusto per switchare verso un significativo cambiamento di design.

LEGGI ANCHE >>> Vodafone lancia la nuova Family+: Giga illimitati ad un prezzo mai così basso

A questo punto, dunque, non è un’eresia immaginare i nuovi smartwatch di casa Cupertino mantenere il display simile all’Apple Watch Series 7, con una copertura in vetro curvo e bordi arrotondati. I ritagli per altoparlanti e microfono potrebbero cambiare forma o dimensione, con due ritagli per altoparlanti anziché uno. Ma cui siamo ancora nel campo delle ipotesi.

Nuove funzionalità sanitarie potrebbero affiancarsi al restyling nel design, almeno secondo alcune indiscrezioni. L’idea di Apple è quella di costruire un altro dispositivo salvavita, come ampiamente dimostrato con l’Apple Watch 7, quindi aumentare i benefici per la salute di possederne uno è la chiave del suo successo.

A tal proposito sembrano prender piede le ipotesi del sempre autorevole Ming-Chi Kuo. L’analista ha condiviso più report sostenendo che Apple sta esaminando i sensori di temperatura, integrati magari, per avvisare gli utenti di condizioni corporee anormali come la febbre prima che inizino i sintomi. Prevenire, d’altronde, è meglio che curare.

Apple, dunque, at work: con i sensori di salute (monitoraggio non intrusivo della glicemia) al centro dello sviluppo. Sebbene il monitoraggio della glicemia potrebbe non avvenire prima del 2030, Mark Gurman ipotizza che il monitoraggio della pressione sanguigna è a soli due o tre anni di distanza. Sarà così? Chissà, Apple quando vuole sa stupire.