Apple fa un passo in avanti per la sicurezza sull’App Store

Apple introduce una nuova funzionalità per la segnalazione di truffe e applicazioni sospette nell’App Store: prossimamente i voti anche alle app di sistema iOS

App Store
(Unsplash)

Apple continua sulla strada della maggiore sicurezza per i propri utenti: è arrivata da poco una nuova funzione per l’App Store, il portale per l’acquisto e download di applicazioni per i device che utilizzano come sistema operativo iOS. In un nuovo menu a tendina sulla schermata relativa alle app si trova il pulsante “Segnala una truffa o frode”: Un cambiamento che sembra piccolo ma è un passo avanti per agevolare la segnalazione delle app sospette.

Prima di iOS 15 bisognava scorrere fino in fondo alla pagina App o Giochi nell’App Store per essere rimandati su un altro sito web, dove andava effettuato un ulteriore log-in. Dopodiché c’era la possibilità di scegliere tra alcune opzioni – “Segnala attività sospetta”, “Segnala un problema di qualità”, ”Richiedi un rimborso” e “Trova il mio contenuto”. Nessuna di queste offriva una strada chiara nel caso di una truffa, anche perché scegliendo “Segnala attività sospetta” si veniva reindirizzati al supporto Apple ed era possibile procedere con la segnalazione soltanto nel caso in cui l’utente aveva già pagato l’app. In pratica, solo dopo essere stati truffati.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi vuole continuare a stupire con due smartphone con caratteristiche all’avanguardia

Segnalare le app sospette su App Store sarà più facile: meno truffe e un’esperienza utente più semplice

Apple sicurezza App Store
(Unsplash)

Con la nuova funzione il procedimento è molto più chiaro. Comunque si verrà reindirizzati ad un altro sito web e con un altro accesso da effettuare, ma sarà offerta la possibilità di segnalare anche un’app per la quale si ha ancora versato denaro. Con queste piccole migliorie l’azienda sembra di andare nella giusta direzione per rendere l’esperienza dell’utente nel proprio sistema sempre più semplice e sicura. Le applicazioni scam proliferano, e Apple ha assunto solamente 500 persone per setacciare la sicurezza delle applicazioni. Per paragone – i moderatori di Facebook sono 15 mila e, a quanto sembra, non sono sono sufficienti.

LEGGI ANCHE >>> YouTube, la rivoluzione è già iniziata: utenti accontentati grazie a due attesissime novità

La facilità e chiarezza nelle segnalazioni rende sicuramente più semplice ed immediato il lavoro del team di controllo qualità dell’App Store nello scovare le truffe tempestivamente. Inoltre, l’azienda di Cupertino ha già annunciato la possibilità futura di dare un voto anche alle app di sistema come Mail, Podcast, Mappe etc. Anche qui il feedback può essere un valido aiuto per migliorare i servizi Apple.