Apple per il 2021, in arrivo un dispositivo per la realtà aumentata

Grazie all’analista Ming-Chi Kuo, si sanno le prossime mosse della Apple. Si parla degli AirTags e di un dispositivo per la realtà aumentata

Apple
Apple AirTags (screenshot YouTube)

Già da un po’ di tempo si sente parlare di AirTags targati Apple. Questi non sono altro che oggetti in grado di aiutare gli utenti a ritrovare i propri effetti personali come possono essere portafogli, chiavi, zaini e molto altro ancora. Già dal 2019 sono stati utilizzati questi Tracker presenti principalmente nelle schermate iOS.

Le informazioni trapelate su internet raccontano anche che l’azienda si stia occupando della lavorazione di un visore AR oppure di occhiali, o addirittura di entrambe le soluzioni. Però è necessario aggiungere che non è stata rilasciata nessuna data di lancio per nessuno dei due dispositivi in questione.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> WhatsApp e il primo aggiornamento del 2021: tutte le novità

Apple ed i nuovi AirTags, ma c’è qualche cosa di più

Apple
Apple AirTags (screenshot macrumors.com)

Basandosi sulle dichiarazioni presenti in altri report, l’analista è stato in grado di anticipare le caratteristiche del primo dispositivo. Questo può sfruttare la potenza di calcolo di localizzazione, insieme a tutte le altre funzioni principali presenti su un iPhone o un iPad.

Inoltre Kuo ha anche affermato che i nuovi AirPods saranno presto rilasciati dalla compagnia insieme ai nuovi computer Ma. Qui cui sono presenti processori Apple Silicon e ai primi dispositivi display Mini-LED. Secondo le indiscrezioni precedenti un nuovo iPad Pro da 12,9″ sarebbe presto in arrivo insieme a vari modelli di MacBook con display Mini-LED. il tutto potrebbe essere previsto nel corso del 2021.

Le affermazioni precedenti di Kuo  hanno parlato di un rilascio di modelli MacBook Pro da 14 e da 16″ sfruttando sempre un display Mini-LED, in cui erano compresi anche processori proprietari. Nelle dichiarazioni precedenti è stato anticipato il lancio di un nuovo MacBook Air con Apple Silicon e con display Mini-LED. Nulla invece sul fronte design.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Bonus TV per il Digitale Terrestre, aumenta il fondo MISE: cosa cambia

Infine, il colosso di Cupertino ha annunciato a tutti la sua intenzione di trasferire l’intera gamma di Mac verso Apple Silicon nel corso dei prossimi due anni. Il tutto viene completato con la creazione di altri due modelli, ossia un iMac da 24″ insieme ad un desktop simile ad un Mac Pro ma leggermente più piccolo.