Huawei AppGallery corre veloce: numeri in crescita e novità estetiche

Huawei snocciola i numeri di AppGallery, a conferma di un miglioramento costante e graduale. L’obiettivo del gigante di Shenzhen è adesso ambizioso: portare il sistema operativo HarmonyOS su 200 milioni di smartphone Huawei.

AppGallery Huawei
Logo Huawei (AdobeStock)

AppGallery continua a crescere, nel tentativo di recuperare il terreno perduto e avvicinarsi ai più consolidati Play Store ed Apple Store. La piattaforma proprietaria di Huawei sembra aver fatto breccia tra gli sviluppatori, come confermato da un apposito comunicato stampa divulgato in queste ore dalla società cinese. I numeri snocciolati sono indubbiamente di rilievo e tratteggiano un graduale miglioramento dello store di app degli smartphone Huawei, che vanta adesso un interessante tesoretto di 2,3 milioni di sviluppatori registrati, ossia l’80% in più se consideriamo l’arco temporale del 2019.

Volgendo lo sguardo a livello globale, i fruitori di AppGallery si attestano a 530 milioni di utenti su base mensile; lo store è invece presente in 42 paesi, quasi il doppio rispetto allo scorso anno. Tali numeri si riverberano inequivocabilmente in una disponibilità di applicazioni sempre maggiore, abbracciando per converso programmi di un certo rilievo: l’ultimo in ordine cronologico è Immuni, finalmente approdato su AppGallery grazie all’alacre lavoro di uno sviluppatore italiano. Altresì ragguardevole è il progresso del quantitativo di giochi presenti su AppGallery (cinque volte in più rispetto allo scorso anno), mentre il numero di download totale delle app ha raggiunto l’apprezzabile quota di 384,4 miliardi nel 2020.

La crescita di AppGallery è continua e incessante nei mercati strategici, come l’Europa, l’America Latina, Asia Pacifico, Medio Oriente e Africa” ha affermato Zhang Zhe a margine dell’ufficializzazione dei numeri sopra riportati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Disney+ e le novità di marzo 2021: annunciate tutte le nuove uscite

HarmonyOS su 200 milioni di smartphone Huawei

HarmonyOS AppGallery
HarmonyOS (AdobeStock)

Non soltanto numeri e confronti, ma anche piccoli ritocchi per render ancora più appagante e agevole la fruizione dello store ufficiale delle app progettate per gli smartphone Huawei. Il produttore di Shenzhen ha infatti ufficializzato in queste ore alcuni rinnovamenti estetici all’interfaccia di AppGallery, complice l’arrivo di icone più grandi e di un team editoriale insignito del compito di scrivere articoli, guide e contenuti di supporto delle applicazioni presenti. La nuova UI è già in corso di distribuzione in alcuni territori europei, Italia esclusa, in attesa di un rilascio più generalizzato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Huawei P50, fotografie super grazie al sensore Sony IMX800

Ad ogni buon conto, Huawei ha già tracciato la strada del futuro, coinvolgendo un secondo importante pezzo del suo futuro ecosistema mobile: HarmonyOS. L’obiettivo del sodalizio cinese è di installare la nuova piattaforma software su 200 milioni di smartphone Huawei, in ragione della compatibilità con la gran parte di dispositivi attualmente in commercio.