Android TV 12 è arrivato e porta con sé il supporto 4k e immagini super

Il nuovo sistema operativo per il piccolo schermo è finalmente a disposizione degli sviluppatori. Cosa c’è di nuovo e quanto manca alla release pubblica.

Android TV OS 03122021 (Adobe Stock)
(Adobe Stock)

Buone notizie per i possessori di Smart TV che montano Android. Dopo la diffusione di massa di Android 12 sugli smartphone di fascia alta, soprattutto grazie all’aggiornamento presente sul nuovo Pixel e sul Galaxy S21 di Samsung (ma non solo), il nuovo OS di Google sbarca anche sul piccolo schermo e porta con sé interessanti novità. Per provare direttamente Android TV 12, tuttavia, bisognerà pazientare ancora qualche tempo. Si spera non oltre Natale o per lo meno entro metà gennaio.

Per adesso, infatti, la build finale è disponibile solo agli sviluppatori, che dalla scorsa estate avevano accesso ai test con la fase beta precedente e che possono contare sull’ADT-3 di Google, ossia il kit di sviluppo necessario per testare le app sul sistema operativo. Non è dato sapere se Android TV 12 sbarcherà anche su Google Chromecast, ancorato ad Android 10. Ci sono comunque diverse novità degne di nota. Vediamo cosa ci aspetta.

Android TV 12, come sarà e dove scaricarlo

Android
(pixabay)

ECCO UN ALTRO CONTENUTO PER TE>>>Android TV, sta arrivando una comodissima funzione a portata di smartphone

La modifica che più attira l’attenzione dei consumatori è senz’altro il supporto alla risoluzione in 4K. Con il quadruplo della risoluzione dei TV Full HD tradizionali, Android TV 12 fa un netto passo avanti in termini di dettaglio delle immagini e fluidità del movimento. Ad incrementare la qualità della visione saranno anche la tecnologia RenderEffect e il Window Manager, che gestiranno il processo di messa a fuoco dello sfondo a seconda della parte di quadro che deve essere posta in risalto. L’update include, inoltre, anche il supporto per l’HDMI Cec 2.0 e una maggiore stabilizzazione delle immagini quando si riproducono file con una refresh rate dinamica.

FORSE TI INTERESSA—>Xiaomi 12, confermate le voci della vigilia: avrà una novità super

Potenziata anche la privacy. In linea con l’approccio dell’OS “madre” per smartphone, anche Android TV 12 mostrerà agli utenti una serie di spie e interruttori che permetteranno di gestire al meglio l’interazione con le app e l’utilizzo che queste ultime fanno di microfono e camera. Insomma, niente di rivoluzionario, ma comunque un discreto salto di qualità, specie per chi potrà godersi il 4K su uno smart TV compatibile. Per quanto riguarda l’installazione, tutti gli sviluppatori in possesso del kit ADT-3 dovrebbero ricevere l’aggiornamento OTA ad Android 12 per TV. In caso fosse preferibile la procedura manuale, invece, basterà utilizzare l’ADT-3 per scaricare l’immagine di sistema e quindi installarla manualmente sul proprio device.