Android 12 Go Edition, così Google rivoluzionerà gli smartphone economici

Google ha rivelato tutte le novità di Android 12 Go Edition, la nuova piattaforma destinata a migliorare sensibilmente l’esperienza d’uso degli smartphone economici

Android 12 Go Edition smartphone economici
Google svela le novità di Android 12 Go Edition (Screenshot Android.com)

Non soltanto elementi di novità e smartphone di fascia alta. Il lavoro orchestrato da Google si dipana sull’intero perimetro del settore mobile, coinvolgendo anche alcune particolari categorie del ricco versante della tecnologia di consumo. Lo abbiamo visto, in fondo, con l’importante rinnovamento della piattaforma per smartwatch Wear OS e in maniera analoga lo vedremo pure con riguardo agli smartphone economici.

Il gigante di Mountain View è infatti pronto a dar linfa al progetto Android Go, la piattaforma introdotta nel lontano 2017 e pensata per offrire una valida esperienza d’uso sui dispositivi a basso costo, laddove l’esigenza di non superare una certa fascia di prezzo determina un sacrificio in termini di specifiche e componenti. Come riportato da una pagina del blog ufficiale, Google non sembra aver messo di canto la sua strategia, rilanciandola anzi con ancor più vigore.

LEGGI ANCHE>>>ho. la promo giusta per Natale: tutto sull’offerta mobile

Le novità di Android 12 Go Edition per gli smartphone economici

Android 12 Go Edition smartphone economici
Android Go Edition riprende alcune delle migliori novità di Android 12 standard (Screenshot Blog Google)

Per effetto del nuovo aggiornamento, Android 12 Go Edition apporterà significativi miglioramenti sugli smartphone economici che accoglieranno, in patnership con i principali OEM, il sistema operativo mobile di Google. Tra le novità più importanti segnaliamo soprattutto l’avvio più rapido delle app, quantificato dallo stesso colosso statunitense in un miglioramento del 30% rispetto alla precedente versione. Ma non solo, perché grazie alle ottimizzazioni software e alle nuove funzionalità di ibernazione delle app, ci sarà pure una maggiore autonomia del device.

Android 12 Go Edition sarà dunque snello e veloce, ma non per questo scevro o impoverito di opzioni un po’ più particolari. Tra queste figura ad esempio la modalità ospite per migliorare la privacy in presenza di un utilizzo promiscuo dello smartphone, ma anche del cosiddetto Nearby Share già intravisto su Android 12 in versione standard, che permette una condivisione rapida delle app ai dispositivi nelle vicinanze. Mutuata dalla major release di Android è pure la Privacy Dashboard, una sorta di cuore nevralgico dove controllare tutte le impostazioni relative alla privacy e all’utilizzo di microfono e fotocamera da parte di qualsiasi applicazione installata sullo smartphone.

LEGGI ANCHE>>>Xiaomi Mi 11 Ultra supera alla grande i test di durevolezza – VIDEO

Allo stato attuale, non abbiamo contezza in ordine al programma di supporto di Google, ma un dettaglio sembra comunque già chiarissimo: l’uscita di Android 12 Go Edition si perfezionerà l’anno prossimo.