Amazon compra 11 aerei di proprietà per la sua flotta

Amazon compra 11 aerei da aggiungere alla flotta adibita alle consegne negli States. Si tratta dei primi apparecchi di proprietà e saranno operativi entro la fine del 2022.

amazon airplane
Un aereo Amazon Air (Wikimedia Commons)

Amazon compra 11 aerei Boeing 767-300 per integrare la flotta di Amazon Air, la sussidiaria per il trasporto merci operativa dal 2015. Si tratta dei primi velivoli di proprietà della multinazionale di Bezos, che fino ad oggi ha consegnato solo a bordo di aerei in leasing. Amazon ha dunque approfittato della crisi che ha colpito le compagnie aeree durante la pandemia di Covid-19, comprando sette jet da Delta Air Lines e quattro da WestJet Airlines.

Per ora Amazon sta allargando il raggio di azione delle consegne aeree negli Stati Uniti, mentre per quelle oltre frontiera continua ad affidarsi a società partner. La delivery sempre più conveniente per il consumatore è diventato un fattore di competitività cruciale con l’impennata del buy online. E ovviamente Amazon è in grado di fare la voce grossa anche nel campo della logistica. Lo snodo centrale è quello di Cincinnati, in Kentucky, ma Air opera in molti piccoli aeroporti in prossimità dei centri di smistamento dei prodotti.

FORSE TI INTERESSA>>>Amazon e la truffa degli SMS: occhio a questo messaggio

Amazon Air sfida UPS e FedEx: avrà una flotta da 200 aerei

I quattro aerei appena acquistati da WestJet saranno immediatamente convertiti da aerei passeggeri ad aerei merci e inizieranno a consegnare entro quest’anno. Tempi più lunghi per convertire gli ex jet di Delta, che saranno operativi entro la fine del 2022. Per quella data, Amazon si aspetta che la flotta cargo di Amazon Air abbia superato gli 85 apparecchi.

A lungo termine, Amazon prevede una flotta di aerei merci di circa 200 unità. Un numero da capogiro che eventualmente la trasformerà in  una diretta concorrente di UPS ed altri colossi della delivery. Tanto per capirsi, FedExha già annunciato di non avere intenzione di rinnovare la partnership con Amazon.

D’altra parte, laddove le compagnie aeree hanno bisogno di ridimensionare la propria flotta a causa del crollo della domanda di voli, Jeff Bezos vede un’opportunità di tagliare i costi di un business, quello degli acquisti online e delle consegne a domicilio, in costante, imponente crescita proprio a causa della pandemia.

LEGGI ANCHE->Televisori Amazon già disponibili sul mercato: prezzi e dettagli

Amazon Air fa il paio con il servizio aereo più capillare di Amazon Prime Air, che utilizza droni per la consegna dei pacchi. Amazon Prime Air ha già ottenuto il via libera da parte della Federal Aviation Administration, subito dopo l’omologo servizio di Google, Wing.