Allarme sicurezza per MacOS e iOS: aggiornate subito il vostro dispositivo

Allarme sicurezza MacOS e iOS: Apple scova una zero-day già sfruttata da hacker ignoti. Ecco la patch, va installata immediatamente.

Allarme sicurezza MacOS e iOS (Adobe Stock)
(Adobe Stock)

Se anche voi avete un iPhone, iPad o un Mac, siete caldamente consigliati di installare senza indugio l’ultima update. L’aggiornamento contiente una patch ed è stato rilasciato nelle ultimissime ore, dopo che il team di sicurezza alle dipendenze di Apple ha scoperto una zero-day che affligge MacOS, iOS e iPadOS, e che sarebbe stata già sfruttata attivamente da hackers non meglio identificati.

La casa di Cupertino ha dunque rilasciato MacOS Big Sur 11.5.1, iOS 14.7.1 e iPadOS 14.7.1. La fix corregge una vulnerabilità zero-day, ovvero una falla del sistema comparsa per la prima volta e totalmente sconosciuta sia alla community che allo stesso produttore. La fix mette una pezza a una breccia che, come segnalato dallo stesso colosso tecnologico, è stata già sfruttata da attori malevoli ignoti.

La zero-day

LinkedIn attacco hacker
(PixaBay)

Nelle informazioni divulgate tramite la propria pagina sulla cyber security, Apple ha fatto sapere che l’exploit è stato portato avanti da “un software capace di eseguire codice con privilegi del kernel” sui dispositivi infettati. Il nome in codice della zero-day è CVE-2021-30807, scoperta grazie al contributo di un “ricercatore anonimo”.

LEGGI ANCHE>>>Apple allarga i suoi orizzonti: una funzione in arrivo su Mac, iPhone e iPad

Come detto, la stessa azienda comunica di essere “a conoscenza di un rapporto secondo cui questo problema potrebbe essere stato attivamente sfruttato“. Inevitabile pensare a Pegasus, il software di controllo di iPhone venduto dal gruppo israeliano NSO. Ovviamente, siamo al livello delle congetture non confermate da nessuna fonte ufficiale.

Allarme sicurezza MacOS e iOS: come eseguire l’update

macOs Big Sur
(screenshot)

POTREBBE INTERESSARTI—>Packr, l’app che ti prepara la valigia, spopola sull’App Store

L’aggiornamento riguarda iPhone 6s e successivi, iPad Pro (tutti), iPad Air a partire dal 2, iPad di quinta generazione e successivi, iPad mini 4 e successivi e iPod touch di settima generazione, oltre ai Mac. Positivo effetto collaterale per quanto riguarda l’Apple Watch, visto che la patch mette a posto anche lo sblocco dell’indossabile tramite iPhone. Se siete fra i possessori di uno o più tra i dispositivi citati, potete scaricare manualmente l’update iOS 14.7.1 selezionando l’aggiornamento dalle impostazioni generali; mentre per quanto riguarda MacOS Big Sur 11.5.1, scegliete aggiornamento software presente nelle preferenze di sistema.