AirPods gratis ai ragazzi che si vaccinano contro il Covid-19: ecco dove

AirPods gratis ai più giovani per incoraggiarli a fare il vaccino contro il Covid-19: è questa l’ultima iniziativa per spingere le vaccinazioni e ridurre all’osso i contagi.

AirPods gratis vaccino Covid-19
L’ultima mirabolante iniziativa per incentivare le vaccinazioni contro il Covid-19 (PixaBay)

Un espediente per incentivare i più giovani a vaccinarsi contro il Covid-19. È quanto sta accadendo in queste ore a Washington DC, dove il sindaco Muriel Bowser ha messo in campo un’iniziativa volta a spingere il tasso di vaccinazione della popolazione giovanile e dare un calcio alla diffidenza.

Come dimostra un inequivocabile tweet diffuso dal primo cittadino americano, sarà presto attivo un programma di sostanziosi omaggi indirizzati verso i giovani di età compresa tra i 12 e i 17 anni. Chi deciderà di vaccinarsi riceverà gratuitamente in contraccambio un paio di AirPods (le cuffie senza filo Apple di prima generazione, ndr), od in alternativa una carta regalo dal valore di 51 dollari.

I vantaggi non sembrano finire qui. I ragazzi potranno infatti partecipare ad uno speciale concorso che permetterà loro di vincere una borsa di studio da ben 25.000 dollari, oppure un iPad di ultima generazione abbinato a delle cuffie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Mi MIX 4, bellissimo e potente. Ma per gli europei resterà un miraggio

L’incremento dei contagi a Washington DC

L’iniziativa ufficializzata da Bowser mira a scongiurare l’ulteriore incremento dei contagi nel territorio di Washington DC. Benché il 70% della popolazione ha già ricevuto due dosi del vaccino contro il Covid-19, il numero di persone infette è cresciuto esponenzialmente nelle ultime settimane, determinando il ritorno del provvedimento che impone l’uso della mascherina anche negli ambienti interni.

Il programma voluto dal sindaco di Washington DC non è ad ogni modo isolato, né tantomeno inusuale. A giugno, infatti, il governatore della West Virginia, Jim Justice, ha annunciato l’intenzione di regalare camion, denaro e armi da fuoco come incentivo per far vaccinare i più diffidenti. Analoghe misure anche in altri stati tra cui Maryland, Michigan e Ohio, dove si è scelto di contraccambiare la vaccinazione con la corresponsione di denaro.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Fortnite ban, nuovi clamorosi dettagli: Google aveva valutato l’acquisizione di Epic Games

Nel frattempo, il tweet di Bowser non sembra aver trovato consenso tra gli utenti. Come si evince dai commenti in risposta al messaggio del numero uno di Washington DC, c’è chi parla di “ricatto”, o chi semplicemente ironizza etichettando come “fasulle” le AirPods regalate ai nuovi vaccinati.