ZenFone 8 Mini, piccolo e potente: così ASUS dà l’assalto a iPhone 12 Mini

ZenFone 8 Mini si fa sempre più vicino: lo smartphone che lancerà il guanto di sfida ad iPhone 12 Mini appare su GeekBench con due caratteristiche da vero top di gamma.

ZenFone 8 Mini
ZenFone 8 Mini appare su GeekBench (AdobeStock)

I numeri di vendita non hanno finora dato ragione ad Apple, ma altri produttori sembrano comunque voler credere nel successo degli smartphone compatti. O più semplicemente offrire una alternativa Android ad iPhone 12 Mini, mera rarità in un affollato settore dominato dai “padelloni”. ASUS è l’azienda più avanti nella progettazione di un dispositivo comodo da poter maneggiare e lo confermano le recenti rilevazioni di GeekBench.

Più che i numeri a contorno degli immancabili test, valgano soprattutto alcuni dati atti a certificare la piena appartenenza dello smartphone nel settore top di gamma: ZenFone 8 Mini – questo il nome con il quale sarà conosciuto al pubblico – farà infatti sfoggio del processore Snapdragon 888 di Qualcomm e di addirittura 16 gigabyte di memoria RAM. Probabile che quest’ultima sia soltanto la variante maggiormente rifinita, non escludendosi di fatto la presenza di un modello da 8 gigabyte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi come ASUS: in arrivo uno smartphone con fotocamera rotante?

Ci saranno anche i 120Hz

ZenFone 8 Mini
ZenFone 8 Mini si affiancherà all’apprezzata gamma Rog Phone (AdobeStock)

Il nuovo smartphone ASUS può fregiarsi di un’altra certificazione, a testimonianza di uno stato dei lavori quantomeno avanzato: come confermato dal portale MySmartPrice, il più piccolo della rinnovata line-up del brand taiwanese offrirà pieno supporto alla ricarica rapida da 30W.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Smart TV Xiaomi, sei nuovi modelli in arrivo con design borderless

Ad ogni modo, sembra facile abbozzare un qualche confronto con l’attuale iPhone 12 Mini, sia pure soltanto su carta. L’alternativa graffata ASUS si differenzierà soprattutto nel display, più grande (5,92 pollici a risoluzione Full-HD+ e tecnologia OLED) oltre che impreziosito dalla frequenza di aggiornamento a 120Hz. La stessa, per inciso, che andrà a caratterizzare la serie iPhone 13 attesa a settembre. E chissà che Apple non decida di sottrarsi alla sfida dei compatti, stante lo scarso successo di iPhone 12 Mini. Sì, perché al netto delle richieste degli utenti del web (in particolar modo sui social o tramite forum specializzati), i gusti del consumatore “della strada” sembrano invece sostanzialmente antitetici: lo smartphone più grande è ancora il più gettonato. Ad ASUS il compito di smentire l’affermazione, con ZenFone 8 Mini che gonfia già i muscoli e si prepara a dare l’assalto al rivale della “mela”.