YouTube Music, come condividere canzoni su Instagram e Snapchat

youtube music
YouTube Music, come condividere canzoni su Instagram e Snapchat (Adobe Stock)

YouTube Music, interessante novità in arrivo. Sarà possibile condividere le canzoni come storie su Instagram e su Snapchat

Uno dei servizi più in crescita per quanto riguarda lo streaming musicale è sicuramente YouTube Music. L’app di Big G – che ha sostituito da poco Google Play Music – sta cercando di trovare il suo spazio tra i vari colossi (Spotify, Apple Music ecc.) e, per fare ciò, continua ad implementare nuove funzionalità che già esistono nelle altre app.

Presto arriverà un’altra novità che sicuramente farà molto piacere a tutti coloro che utilizzano YouTube Music: la possibilità di condividere canzoni come storie su Instagram e Snapchat. Con questa mossa, il colosso di Mountain View compie un ulteriore passo per mettersi al passo con gli altri competitor. Ancora in fase di sviluppo, la nuova feature verrà presto rilasciata per tutti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Whatsapp, come funziona e attivare la Modalità Vacanza

YouTube Music, come condividere canzoni su Snapchat e Instagram

Instagram
La novità dovrebbe arrivare nei prossimi mesi (pixabay)

Si tratta di una novità che ha come obiettivo quello di allineare YouTube Music agli altri colossi dello streaming musicale. A breve sarà possibile condividere le canzoni come storie su Snapchat e Instagram, garantendo così una maggior connettività tra i vari social network. Almeno per ora, Google non ha ancora spiegato nello specifico come sarà possibile utilizzare la feature e quali passaggi bisognerà seguire per condividere musica direttamente dall’app. Molto probabilmente – come già accade per Spotify ed Apple Music – bisognerà riprodurre la canzone da YouTube Music, cliccare su Condividi e selezionare Instagram o Snapchat.

Fatto ciò, si verrà rimandati sul social network scelto dove uscirà la canzone stessa, con tanto di link esterno che rimanda i followers all’app di Big G. Gli sviluppatori sono ancora impegnati nella messa a punto della feature, quindi parlare di una data di rilascio è molto difficile. Sicuramente nei prossimi mesi verranno rilasciate maggiori informazioni a riguardo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> App con virus, il 67% si trovano sul Play Store: lo studio