Xiaomi Mi Band 6, in arrivo due novità software assai gradite

Xiaomi Mi Band 6 migliorerà finalmente l’interazione con le blasonate applicazioni di messagistica istantanea: come confermato dalle stringhe interne della piattaforma Mi Fit, ci sarà infatti il pieno supporto a WhatsApp e Telegram e si potrà rispondere attingendo a delle opzioni pre-impostate. 

Xiaomi Mi Band 6
L’attuale Mi Band 5 (Fonte: Mi.com)

Xiaomi sta intensificando i propri sforzi in vista del debutto ufficiale della nuova generazione della sua fortunata smartband economica. L’attenzione della rete sta volgendo più che altro verso le principali peculiarità software, dal momento che non sembrano attesi grossi scostamenti di rilievo in ordine al design, fatta eccezione al display più grande. Secondo alcune anticipazioni dell’ultima ora, Xiaomi Mi Band 6 metterà in mostra due novità distintive, pronte a rendere ancora più marcato il salto compiuto rispetto ai modelli attualmente in commercio: si tratta, nello specifico, del pieno supporto alle popolari applicazioni di messaggistica istantanea, tra cui WhatsApp e Telegram.

Una notizia senza dubbio positiva, peraltro suffragata dalle recenti scoperte all’interno dell’applicazione proprietaria Mi Fit, che offrono così piena misura del lavoro condotto da Xiaomi. In buona sostanza, la nuova smartband non si limiterà – alla stregua di quanto già visto finora – a notificare i messaggi ricevuti, ma anche ad offrire una qualche possibilità di interazione con gli stessi: l’utente potrà quindi rispondere alle chat, attingendo per l’occasione ad alcune opzioni pre-impostate dagli sviluppatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Redmi Note 9T protagonista della nuova offerta 5G di TIM

La Mi Band 6 avrà anche un display più grande

Xiaomi Mi Band 6 novità
Logo Xiaomi (AdobeStock)

Le premesse per un sostanzioso salto generazionale sembrano perciò tangibili, a fronte anche di alcune migliorie sotto “il cofano”. Spicca, in primo luogo, il monitoraggio dell’ossigenazione nel sangue, mentre sembrano essere confermate le notizie in merito alla presenza delle connettività NFC e GPS, così come l’inclusione dell’assistente vocale Alexa di Amazon e, come riportato in apertura, un display più grande rispetto all’attuale Mi Band 5.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Redmi K40 sfida Galaxy S21 con specifiche super e prezzi competitivi

Non sappiamo ancora quale sia l’arco temporale scelto da Xiaomi per la presentazione della nuova Mi Band 6, ma siamo certi che non dovrebbe mancar poi così molto all’evento, complice la recente certificazione internazionale della rinnovata smartband. I prezzi di listino dovrebbero non discostarsi dai modelli già in commercio e questo rende ancor più interessante l’indossabile griffato Xiaomi, pronto a guerreggiare con la rivale OnePlus Band.