Xiaomi Mi 11 Ultra 5G, ecco tutte le funzionalità dello schermo secondario

Xiaomi Mi 11 Ultra 5G è dotato di uno schermo secondario che potenzia le funzionalità della fotocamera e molto altro: ecco come usarlo al meglio, per un’esperienza davvero completa.

Xiaomi M 11 Ultra schermo secondario
Xiaomi M 11 Ultra, disponibile in due colorazioni, con schermo secondario e nuove funzionalità tutte da scoprire (Xiaomi)

Tecnologia d’autore“: è così che Xiaomi descrive l’ultimo smartphone di fascia alta della serie Mi 11, che ha debuttato nel mese di marzo insieme alle versioni Mi 11 Lite e Mi 11 Pro. Xiaomi Mi 11 Ultra vanta un design elegante e sofisticato in ceramica bianco o nero, SoC Qualcomm Snapdragon 888 ed una batteria da 5.000 mAh, e soprattutto una fotocamera di altissima qualità con tre grandi sensori, tre fotocamere principali, e messa a fuoco perfetta per gli scatti notturni e durante la registrazione di video 8K.

La caratteristica più intrigante del Mi 11 Ultra si trova però sul retro dello smartphone: uno schermo secondario con display AMOLED dalle dimensioni davvero modeste – solo 1,1 pollici – che potenzia e migliora le funzionalità della fotocamera posteriore. Questa feature unica permette di scattare selfie estremamente nitidi o impostare un mirino quando li si acquisizione con la fotocamera principale, ma anche anche visualizzare orologio, lo stato della batteria e notifiche direttamente dal mini display quando lo smartphone è rivolto verso il basso, e non solo.

LEGGI ANCHE >>> Smartphone 5G economici, i tre migliori prodotti in offerta a maggio 2021

Tutte le funzionalità dello schermo secondario Mi 11 e le indiscrezioni da Weibo

Xiaomi Mi 11 Ultra Mini display (1)
Il mini display di Mi 11 Ultra (Xiaomi)

Per ora, gli utenti possono utilizzare lo schermo secondario per le funzionalità base di controllo di chiamate, notifiche e stato della batteria, ed avere un supporto nell’utilizzo della fotocamera posteriore.

Tuttavia, secondo delle indiscrezioni rivelate sul sito web cinese Weibo Xiaomi avrebbe intenzione di espandere le funzionalità del mini display e permettere anche la registrazione di video con la configurazione delle fotocamere principali: molte delle opzioni disponibili potrebbero essere estese anche a quella posteriore grazie allo schermo secondario. Modalità ritratto, slow motion, time-lapse, e la Night Mode davvero eccellente con la funzione Ultra Night Photos, che consente di scattare foto notturne di alta qualità grazie alla fusione multi-frame con intelligenza artificiale.

Tutte queste funzionalità sono attualmente disponibili solo per i beta tester, che hanno ricevuto l’aggiornamento per la verifica di eventuali bug ed altre problematiche prima del rilascio ufficiale. Nel caso in cui il test dovesse andare a buon fine, ci si potrà aspettare una conferma dell’aggiornamento da parte di Xiaomi nelle prossime settimane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>
OnePlus Watch versione Cyberpunk 2077 – VIDEO