Xiaomi Mi 10i 5G è ufficiale: poche novità ma tanta sostanza

La flotta di smartphone Xiaomi si compone di un nuovo dispositivo: si tratta di Xiaomi Mi 10i 5G, ufficializzato quest’oggi per il mercato indiano e caratterizzato dal solito ottimo rapporto qualità-prezzo.

Xiaomi Mi 10i 5G nuovo smartphone Android di fascia media
Il nuovo Xiaomi Mi 10i 5G (Xiaomi India)

Xiaomi Mi 10i 5G guadagna finalmente i crismi dell’ufficialità. Il nuovo smartphone Android di fascia media è stato infatti presentato da qualche ora nel mercato indiano e condensa gran parte delle componentistiche hardware utilizzate lungo il corso del 2020. Pur difettando di sostanziali novità, l’ultimo terminale griffato Xiaomi mette in evidenza una delle peculiarità distintive del brand cinese: l’ottimo rapporto qualità-prezzo, peraltro suggellato dal supporto alle reti veloci 5G. I listini praticati in India si preannunciano essere infatti aggressivi: appena 234 euro per la versione di base con a bordo sei gigabyte di memoria RAM e 64 gigabyte di archiviazione interno, completati da una seconda variante (8GB RAM e 128GB di storage) posizionata all’interessante costo di 267 euro.

SULLO STESSO ARGOMENTO >>> Smartphone top di gamma 2021, gli analisti sicuri: Xiaomi capofila

Le caratteristiche del nuovo smartphone Xiaomi di fascia media

Xiaomi Mi 10i 5G nuovo smartphone Android fascia media
Il nuovo Xiaomi Mi 10i 5G (Xiaomi India)

Xiaomi Mi 10i 5G non è altro che un mero re-brand del Redmi Note 9 Pro 5G e, in effetti, l’impiego del suffisso “i” la dice lunga sulla sua destinazione sul mercato. Le specifiche sono d’altronde le medesime, ad incominciare dall’apprezzato supporto al refresh rate fino a 120Hz caratterizzante il display LCD da 6.67 pollici Full-HD con luminosità massima a 450 nit e vetro protettivo Corning Gorilla Glass 5.
Il “nuovo” smartphone Android di Xiaomi è animato dal processore Qualcomm Snapdragon 750G, per inciso chipset diffusamente utilizzato in una moltitudine di dispositivi di fascia media finanche appartenenti alla stessa azienda cinese. Il terminale di cui trattasi è altresì accompagnato da 6 od 8 gigabyte di memoria RAM di tipo LPDDR4X e 64 o 128 gigabyte di spazio di archiviazione interno, peraltro espandibile grazie ad un apposito slot per accogliere schede micro-SD. Le caratteristiche distintive di Xiaomi Mi 10i 5G riguardano tuttavia il comparto multimediale, stante la presenza di uno speaker audio stereo e da una quadrupla fotocamera posteriore impreziosita da un sensore da ben 108 megapixel firmato Samsung. Chiude il cerchio il supporto al 5G e una batteria da ben 4.820mAh con ricarica rapida fino a 33W.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bonus TV per il Digitale Terrestre, aumenta il fondo MISE: cosa cambia

L’ultimo smartphone Xiaomi di fascia media non brillerà certo per novità, ma può fregiarsi di listini aggressivi e da componentistiche hardware di tutto rispetto. Una conferma, se vogliamo, del nuovo corso del produttore cinese, che dopo aver consolidato la propria posizione all’interno del settore intermedio del mercato mobile, vuol adesso fare voce grossa anche nei segmenti più blasonati degli smartphone.