Xiaomi brevetta smartphone pieghevole con doppio scorrimento

Xiaomi brevetto scorrimento 1 di 2

Xiaomi brevetta un nuovo tipo di smartphone che ha ben due meccanismi diversi per permettere lo scorrimento.

Xiaomi è una delle aziende più giovani e più importanti per quanto concerne il reparto tech. Sono sempre di più le innovazioni e le spinte ina vanti dell’azienda, che vuole cercare di presentarsi e affermarsi come rivoluzione sul mercato. La casa cinese ha già conquistato una fetta molto importante del mercato mondiale, mettendo degli smartphone negli store ad un prezzo veramente molto economico, malgrado la qualità sia elevata. Dopo tanti best buy sfornati in quasi un lustro di attività intensiva, l’azienda cinese sta iniziando ad osare sempre di più, brevettando degli smartphone e dei terminali che sono interessanti. Con tecnologie nuove e nuovi modi di interagire e di utilizzare gli smartphone moderni. In particolare sarebbe stato brevettato uno smartphone con un doppio scorrimento, qualcosa di davvero incredibile.

LEGGI ANCHE —> Huawei, senza Google si apre la via a Docs e Petal Maps – VIDEO

Xiaomi brevetta smartphone pieghevole con doppio scorrimento

Xiaomi brevetto scorrimento 2 di 2

Tenendo un occhio al futuro, Xiaomi ha brevettato uno smartphone con un doppio meccanismo di scorrimento. Parliamo infatti di un foldable con uno schermo sul retro e ovviamente uno schermo pieghevole per creare un grosso e unico schermo che si apre su un lato con scorrimento laterale. Certamente una tecnologia innovativa, ma nulla di nuovo. La cosa interessante è l’introduzione di uno scorrimento verticale per scoprire il comparto camera. Un’altra tecnologia interessante ma già diffusa. La cosa interessante e che i due tipi di scorrimento sono stati entrambi implementati in un solo dispositivo. Il brevetto è stato depositato alla CNIPA (China National Intellectual Property Administration). Entrambi i tipi di scorrimento di questo brevetto di Xiaomi sono stati catturati nelle immagini diffuse da Letsgodigital, che ci rendono chiara la tecnologia brevettata.

LEGGI ANCHE —> Microsoft vs Amazon: l’obiettivo sono i satelliti per il cloud computing