Xiaomi 11T, crolla il prezzo e diventa sempre più best-buy tra gli smartphone di fascia media

Xiaomi 11T raggiunge l’ennesimo minimo storico e si inserisce tra gli smartphone consigliati entro i 399 euro

Ci sono smartphone che continuano a lasciare il segno, spinti dalle offerte online e da alcune caratteristiche tecniche oppure estetiche che non sviliscono o scoloriscono nonostante l’approdo sul mercato dei modelli di nuova generazione. Lo Xiaomi 11 Lite 5G NE, protagonista nei giorni scorsi di interessanti ribassi, è sicuramente uno di questi, come lo è pure lo Xiaomi 11T che più volte abbiamo inserito nell’elenco dei migliori smartphone di fascia media. A maggior ragione dopo le ultime promozioni.

Xiaomi 11T offerta
Nuovo minimo storico per Xiaomi 11T (Screenshot Goboo)

Si tratta di uno smartphone Android potente, ancora validissimo vista la sua scheda tecnica e in predicato di guadagnare l’etichetta di best-buy grazie a un rapporto qualità-prezzo molto favorevole. Lo store Goboo lo propone in offerta al prezzo di 309 euro, minimo storico mai raggiunto dallo smartphone Xiaomi con batteria da 5.000 mAh e design “spazzolato” che fa tornare in mente alcuni iconici devices flagship di HTC. Il prezzo è comprensivo di spese di spedizione e aderendo alla newsletter sarà possibile ottenere tramite mail un codice sconto del valore di 5 euro, che porterà la spesa finale a 304 euro. La consegna avverrà invece dai magazzini europei di Goboo, con tempistiche tra i due e i cinque giorni lavorativi.

Xiaomi 11T, le caratteristiche

Xiaomi 11T offerta
L’offerta su Xiaomi 11T (Screenshot Goboo)

Al prezzo proposto, Xiaomi 11T sfida i migliori smartphone Android di fascia media e lo stesso Xiaomi 12X, che nel frattempo ha perso quota. Il dispositivo condivide alcune delle caratteristiche del “fratello maggiore” 11T Pro, come ad esempio il design curato e il bel pannello da 6.67 pollici di tipo AMOLED con frequenza di aggiornamento a 120 Hz e buona visibilità sotto la luce diretta del sole. Anche la fotocamera principale riprende il classico sensore da 108 megapixel utilizzato su molti dei vecchi smartphone Xiaomi top di gamma, ma con diverso ISP a governare il tutto.

Ma cosa cambia quindi tra Xiaomi 11T e la versione 11T Pro? Due cose: il processore e la ricarica rapida. Se il modello più attrezzato può far sfoggio del SoC Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 e della tecnologia Hypercharge da 120 watt, Xiaomi 11T è costretto a “ripiegare” su un MediaTek Dimensity 1200 Ultra – molto valido anche per i gamers – e su una ricarica rapida da 67 watt. Due mancanze pienamente giustificate da un posizionamento commerciale assai più conveniente.

Potete acquistare Xiaomi 11T in offerta cliccando su questo indirizzo.