Wish abbandona l’Italia? La data di chiusura dello store in 79 paesi [AGGIORNATO]

Una decisione clamorosa quella presa dallo store Wish. Presto abbandonerà il mercato italiano?

Negli ultimi anni, hanno avuto molto successo gli store di e-commerce low cost e per tutti. Basti pensare a Wish, diventato celebre per l’enorme vastità del suo catalogo e per i prezzi accessibili a tutti. Poche ore fa, però, è arrivata una notizia clamorosa in questo senso: la data da cerchiare sul calendario è quella del 1° marzo 2022.

wish italia 20220128 cellulari.it
A partire dal 1° marzo 2022, Wish chiuderà ufficialmente il suo store in Italia (Adobe Stock)

In questi giorni, l’azienda stessa sta comunicando ai suoi utenti via email la decisione presa. Non sarà dunque più possibile effettuare acquisti, né dal sito né dall’app ufficiale. Ovviamente tutti gli ordini effettuati prima della deadline verranno regolarmente consegnati nei tempi previsti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Occhio all’ultima truffa di PosteInfo, sta girando un SMS pericolosissimo

Wish chiude in Italia dal 1° marzo: ecco cosa succederà

wish italia 20220128 cellulari.it
Questa l’email di avviso che sta venendo inviata in questi giorni a tutti gli utenti iscritti al sito (screenshot)

Una decisione arrivata un po’ a sorpresa e che andrà a spiazzare il mercato dell’e-commerce italiano. Abbandona uno dei punti di riferimento, sia per la vastità del suo catalogo che per i prezzi. Dal 1° marzo 2022, Wish non esisterà più nel Bel Paese e non sarà più possibile effettuare alcun ordine. Anche le forme di credito promozionale andranno utilizzate entro la data prestabilita, altrimenti andranno perse. Se dunque siete in possesso di Wish Cash, Rewards o altri bonus, il consiglio è di utilizzarli il prima possibile.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> La MIUI 13 global di Xiaomi è realtà: ecco le principali novità

Per chi se lo stesse chiedendo, al momento Wish non ha ancora rivelato le ragioni che hanno portato ad una scelta così estrema. Molto probabilmente, si tratta di una ragione commerciale. Non è da escludere che le vendite su Wish non stessero andando così bene da giustificarne gli investimenti. “Siamo veramente dispiaciuti per tutti i clienti fedeli di Wish che verranno colpiti da questi cambiamenti. Grazie per aver effettuato acquisti sul nostro sito!si legge nell’email che sta venendo recapitata a tutti coloro che possiedono un account attivo sulla piattaforma di e-commerce.

+++AGGIORNAMENTO ore 17.30+++

Dopo il clamore suscitato è tuttavia la stessa Wish a fare chiarezza con un comunicato sui suoi canali ufficiali. A partire dal 1° marzo infatti terminerà il supporto per gli store in ben 79 paesi del Mondo; tra questi però non figura l’Italia. Come si legge nella nota infatti, Wish continuerà ad operare regolarmente in 61 paesi tra cui il nostro.