WiFi gratis in Italia, c’è una novità: crescono le adesioni online

WiFi gratis in Italia, continuano ad arrivare novità sul progetto del Ministero dello Sviluppo Economico. Superate le 3200 adesioni online

Continua a prendere forma il progetto annunciato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Si chiama Piazza WiFi Italia, e ha come obiettivo quello di fornire connessione gratis su tutto il territorio grazie all’installazione di hotspot gratuiti nei comuni e negli ospedali. Al momento, l’iniziativa ha superato quota 3200 adesioni, e sta continuando ad espandersi a vista d’occhio.

Stando all’ultimo aggiornamento che risale al 7 dicembre 2020, sono già 710 i comuni che hanno hotspot installati, mentre quelli che hanno firmato convenzioni con Infratel Italia salgono a 1261. Guardando invece i dati relativi alle adesioni, si parla di 3100 comuni e 150 strutture ospedaliere. Dei vari hotspot attivati nei comuni, gli ultimi sono quelli di Casteldaccia in Sicilia, Marciana in Toscana, Bornasco e Jerago con Orago in Lombardia e tanti altri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I cellulari economici non passano di moda: venduti 74 milioni di dispositivi in tre mesi

WiFi gratis in Italia, i progressi del progetto

wifi gratis
Il servizio si allargherà nei prossimi mesi (Adobe Stock)

È un progetto che continua a prendere forma quello annunciato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Con Piazza WiFi Italia, nei prossimi anni sempre più cittadini avranno accesso alla connessione ad internet gratuitamente in alcuni punti, grazie agli hotspot installati. Al momento, sono poco meno di 400mila gli utenti che usufruiscono dell’app WiFi Italia, grazie alla quale ci si può collegare gratuitamente alla rete internet. Anche i sindaci dei comuni aderenti si sono detti molto soddisfatti del progetto, in quanto già da ora i residenti possono accedere ad internet nelle principale piazze e altre zone di rilievo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Samsung aggiorna QuickStar e AR Emoji: tutte le principali novità

Anche e soprattutto a causa dell’emergenza Coronavirus, gli ospedali sono diventati un altro punto nevralgico nel quale far arrivare la connessione gratis. Molti Access Points WiFi sono già stati installati, in modo che gli operatori sanitari e i pazienti possano usufruirne.