Widget di YouTube per iOS 14? C’è finalmente un’alternativa

Da ormai diverso tempo, gli utenti richiedono a gran voce il widget di YouTube per iOS. Su App Store ce n’è finalmente uno, seppur non ufficiale

widget youtube
Widget per YouTube, arriva l’alternativa iOS (Adobe Stock)

iOS 14 ha portato tantissime novità uniche per gli utenti iPhone. A far discutere maggiormente sono stati i Widget, che di fatto hanno rivoluzionato la normale concezione di home page che Apple aveva. Non più griglie compatte con tutte le applicazioni scaricate, ma maggior personalizzazione e scomposizione grazie all’inserimento di altri strumenti.

Dal suo sbarco su iPhone, il sistema operativo ha accolto già diversi widget di ogni tipo e utilità, ma ce n’è ancora uno che manca all’appello: quello di YouTube. Gli utenti lo stanno richiedendo a gran voce ormai da mesi, ma Google non si è ancora espressa ufficialmente a riguardo. Dalle parti di Mountain View tutto tace, ma c’è finalmente un’alternativa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bill Gates su Clubhouse: “Ecco perché Android è meglio di iOS”

YouWidget, l’alternativa non ufficiale di YouTube per iOS 14

youtube
Ecco come funziona e dove scaricarla (Adobe Stock)

Dopo tante richieste e discussioni, finalmente gli utenti di iOS 14 potranno installare sul proprio iPhone il widget di YouTube, seppur non sia quello ufficiale. Mentre Google non fa sapere nulla, infatti, su App Store è ufficialmente sbarcato YouWidget. Si tratta di un’alternativa molto valida e che offre pressoché le medesime funzioni che gli utenti richiedono da tempo al colosso di Mountain View. Una volta scaricato e aggiunto alla Home del melafonino, sarà possibile accedere ai suggerimenti sui video da visualizzare, ma non solo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> TIM, tre smartphone in offerta fino all’8 marzo: i dettagli

Il widget sarà infatti in grado anche di mostrare statistiche del canale, feed dei video (con aggiornamenti ogni 15 minuti), canali in tendenza, iscritti, visualizzazioni, conteggio dei video e tanto altro. Il tutto è comunque gestito dall’API per sviluppatori YouTube di Google. Non servirà quindi effettuare nuovamente il login, ma sarà il widget stesso a recuperare le credenziali direttamente dell’app. Come tutte le altre, inoltre, anche questa variante potrà essere personalizzata a livello di dimensioni, così da adattarla nella Home alle altre app e ai widget già installati.