Bill Gates su Clubhouse: “Ecco perché Android è meglio di iOS”

Bill Gates si schiera durante un’intervista su Clubhouse. Alla domanda su quale smartphone preferisce, il numero uno di Microsoft non ha dubbi: “Android più flessibile”.

Bill Gates Clubhouse
Bill Gates

Bill Gates vota Android. Il numero uno di Microsoft si schiera una volta ancora con il sistema operativo targato Google, e per di più lo fa in un’intervista rilasciata a Andrew Sorkin su Clubhouse, la app più chiacchierata del momento che per ora è appannaggio solo degli utenti iOS. Alla base della scelta del miliardario, il fatto che Android offra una maggiore flessibilità in termini compatibili con le varie app, guarda caso a cominciare da quelle prodotte dalla software house con quartier generale a Redmond.

Il patron di Windows sta promuovendo la sua ultima fatica letteraria, un libro intitolato “Clima, come evitare un disastro”e ha accettato di buon grado l’invito del popolare giornalista finanziario del quotidiano New York Times e del network CNBC. Tanti i temi trattati con Sorkin e uno dei co-founder di Clubhouse, Paul Davison: dal clima al covid, alle vaccinazioni, ovviamente, ma a destare la nostra curiosità non potevano che essere le preferenze di Bill Gates in materia di smartphones. Vediamo come spiega la sua predilezione per Android.

Bill Gates a Clubhouse: “Ecco perché mi sono abituato subito ad Android”

Bill Gates clubhouse
Android batte iOS secondo Bill Gates (image by Denny Muller on Unsplash)

TI POTREBBE INTERESSARE>>>Bill Gates ospite a Che Tempo Che Fa, nuovo colpo di Fabio Fazio

Considerato che la versione beta di Clubhouse è disponibile solo su inviti e unicamente per gli utenti di iOS, era pressoché inevitabile andare a parare sul testa a testa iOS-Android. “Personalmente uso uno smartphone Android – ha confessato Bill Gates -. Certo, mi piace restare aggiornato su tutto e ho sempre a portata di mano un iPhone con cui posso smanettare un po’. Ma il telefono che porto dietro è un Android. Il motivo è semplice: spesso i programmi Microsoft sono tra quelli già installati, quindi per me è la soluzione più conveniente“.

ECCO UN ALTRO CONTENUTO PER TE—>WhatsApp cambia veste: nuova interfaccia aggiornata per Android

Nessuna opinione manichea, insomma, è più una questione di comodità: “Assolutamente – conferma -. Ho un sacco di amici che usano iPhone, la mia non è una presa di posizione ideologica. Android è più flessibile quando si tratta di compatibilità tra software e sistema operativo, perciò è stato più facile abituarmici, tutto qui”. Il magnate di Seattle non si sbottona su quale sia il modello che utilizza, ma tra i brand che presentano diverse applicazioni Microsoft tra quelle per installate, salta agli occhi Samsung che di recente ha investito pesantemente sulla compatibilità con Windows 10. Impossibile scartare la possibilità Microsoft Duo, un altro dispositivo che monta Android.