MiHoYo vuole creare un mondo virtuale con un miliardo di utenti nel 2030

MiHoYo è una delle aziende più in ascesa nel mercato del videogioco, e ora ha spostato un progetto veramente enorme. 

MiHoYo
MiHoYo vuole creare enorme mondo virtuale (screenshoot)

MiHoYo sta diventando sempre più una realtà importante all’interno del variegato e vasto mondo dell’intrattenimento. Infatti parliamo di un’azienda che è partita praticamente dal nulla, e che ora si sta vi via espandendo fino a raggiungere dei livelli che sono difficilmente comprensibili. Fondata da tre amici e studenti nel 2012, a Shanghai, ora questo brand ha assunto tutte le dimensioni di un vero e propri colosso del mercato videoludico, con un gioco di successo globale come Genshin Impact. Questo titolo è un interessante mix di giochi e di successo. Action in terza persona, ha meccaniche da gioco di ruolo e una grafica parecchio apprezzata. E’ stato addirittura il gioco più giocato su smartphone nel 2020, un risultato importantissimo, che non può fare altro che rilanciare gli sviluppatori che lo hanno creato sempre più in alto. Ed è proprio quello che stanno per fare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bill Gates su Clubhouse: “Ecco perché Android è meglio di iOS”

MiHoYo al lavoro per mondo virtuale con un miliardo di utenti

Genshin Impact
Genshin Impact dello studio miHoYo (screenshoot)

MiHoYo ha appena annunciato che sta lavorando per creare qualcosa di veramente grosso e importante. Parliamo di un nuovo tipo di realtà virtuale, ma come nessuna vista prima. Un po’ Genshin Impact e un po’ Sword Art Online, quello che gli sviluppatori cinesi hanno in mente è molto grosso. Infatti si parla di una vera e propria realtà parallela, con oltre un miliardo di persone che dovrebbero potersi connettere e interagire contemporaneamente, in un vero e proprio universo digitale. Insomma, qualcosa di grosso, di molto grosso. Senza dubbio il più grande progetto degli sviluppatori di MiHoYo, che però è perfettamente in linea con i ritmi di crescita della loro azienda.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> TIM, tre smartphone in offerta fino all’8 marzo: i dettagli

Infatti i continui successi che stanno sfornando stanno aiutando sempre più persone a seguire le loro opere, e stanno riempiendo le casse della compagnia. Basti pensare che si è passati da soltanto tre sviluppatori, ovvero i fondatori, ad una squadra che attualmente conta ben 2400 persone.