WhatsApp si aggiorna ancora: il multi device è sempre più vicino

Si avvicina sempre di più il multi device su WhatsApp. Reso disponibile un nuovo aggiornamento in questo senso

whatsapp
WhatsApp si aggiorna ancora e aggiunge un altro tassello per il multi device (Adobe Stock)

Come già noto da diverse settimane, WhatsApp si sta preparando ad implementare una nuova funzione a lungo attesa: il multi device. Questa rivoluzionerà completamente l’uso della piattaforma di messaggistica, in quanto offrirà all’utente un utilizzo assai più diversificato. Oltre a poter accedere a WhatsApp Web indipendentemente dalla connessione dello smartphone principale, sarà finalmente possibile utilizzare fino a 4 device diversi con lo stesso account.

Una grossa novità che, con molta probabilità, uscirà in via definitiva nel corso del 2021. Per prepararsi a questo grande cambiamento, gli sviluppatori stanno rilasciando di volta in volta nuovi update con tutte quelle feature che andranno a comporre il multi device. Proprio oggi, gli sviluppatori hanno potuto scaricare la versione beta 2.21.30.16: ecco cosa cambia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Play Store cambia volto: la nuova interfaccia di Google – FOTO

WhatsApp, i dettagli della nuova versione beta

Con la versione beta 2.21.30.16, WhatsApp compie un ulteriore passo verso l’implementazione del multi device. Da questa mattina, i developer si sono ritrovati un nuovo pulsante all’interno delle impostazioni: il log out. Come si può facilmente evincere, serve per disconnettere uno dei device dall’account principale. In questo modo, i vantaggi saranno doppi: il numero di WhatsApp potrà connettersi ad un altro dispositivo, e al tempo stesso il device disconnesso avrà la possibilità di collegarsi ad un nuovo account.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Tesla ha investito 1.5 miliardi di dollari in criptovalute

Al momento la feature non è utilizzabile al 100%, ma è evidente che si tratta di un ulteriore passo verso il multi device. Cresce l’attesa per questa nuova funzione, che nel corso del 2021 dovrebbe essere prima rilasciata in versione beta per i developer e poi in rollout per tutti.