Whatsapp, la rivoluzione: la versione web “scollegata” dallo smartphone

Un pensiero stupendo, sempre più vicino alla realtà, che fa rima con affidabilità. Gli utenti di WhatsApp Web aspettano da tempo la possibilità che la parte web della messaggistica istantanea funzioni senza che il proprio smartphone sia connesso a Internet. Forse è la volta buona.

WhatsApp Web (Adobe Stock)
WhatsApp Web (Adobe Stock)

Il sempre aggiornato WaBetaInfo, infatti, rivela che WhatsApp è al lavoro per fornire a breve termine una versione beta, destinata non solo a coloro che usano Android (come nelle previsione), ma anche a quelli danno sempre la loro priorità a iOS (messi in seconda priorità in un primo momento), con la possibilità di utilizzare il Web da solo, senza il necessario ausilio di un dispositivo mobile connesso.

Whatsapp, la versione beta disponibile sia per Android sia per iOS

WhatsApp (Adobe Stock)
WhatsApp (Adobe Stock)

“Utilizzando WhatsApp Web beta, sarai in grado di utilizzare WhatsApp Web senza dover mantenere il telefono connesso a Internet”. Scrive WaBetaInfo. “Questa sarà una parte delle funzionalità multi dispositivo che saranno disponibili in seguito”.

LEGGI ANCHE >>> Feder Mobile, ecco chi è il nuovo operatore virtuale su rete Vodafone

Chi sceglie di partecipare al programma beta, potrà collegare fino a quattro dispositivi desktop (incluso Portal) contemporaneamente. “Essendo un programma beta, alcune funzionalità potrebbero non essere immediatamente supportate, come l’eliminazione dei messaggi. Le funzionalità mancanti verranno aggiunte durante il programma beta”.

LEGGI ANCHE >>> Sciopero Amazon lunedì 22 marzo: salta la consegna dei pacchi

Se la funzione beta si trasformerà in quella definitiva, Whatsapp Web potrebbe risolvere il cruccio di tantissimi utenti, quello riaprire l’app sullo smartphone in modo da poter tornare a visualizzare le chat correttamente su desktop. Ma soprattutto quello di dover avere sempre la batteria dello smartphone carica.

Il programma beta sarà compatibile con le app Messenger e Business. A breve, quindi ci sarà la possibilità di “slegare” il client per dispositivi mobili da quello per desktop, per la gioia di tutti gli amanti di whatsapp.

Una bella notizia, dunque, proprio il giorno dopo quel venerdì di passione che ha attanagliato Whatsapp (ma anche Facebook Messenger e Instagram) con un down di oltre un’ora, per la gioia di Twitter (e Telegram) che ha visto il suo #instagramdown e #whatsappdown volare fra i trend topic.