WhatsApp, proteggi il tuo account da accessi non autorizzati con questi accorgimenti

Il tema della sicurezza online è sempre più delicato, anche su WhatsApp. Ecco alcuni accorgimenti utili per proteggersi

Al giorno d’oggi, sapersi proteggere online è fondamentale per non rischiare di incappare in spiacevoli sorprese. Anche su WhatsApp, una delle piattaforme più utilizzate al mondo ogni giorno. I rischi sono ovviamente tanti, ed è bene apportare alcuni accorgimenti per rendere il proprio account sicuro.

whatsapp 20220116 cellulari.it
Ecco alcuni trucchi per proteggersi al meglio su WhatsApp (Adobe Stock)

A tal proposito, gli esperti di WABetaInfo hanno deciso di rendere pubblica una sorta di guida, che spiega cosa fare per evitare che il proprio account su WhatsApp venga preso di mira da malintenzionati per le azioni più disparate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> VeryMobile punta a nuovi clienti con un’offerta pazza: Giga, minuti ed SMS a 5,99 euro

Ecco come proteggere il proprio account WhatsApp

whatsapp 20220116 cellulari.it
Autenticazione a due fattori e app di terze parti possono essere un’importante arma (Adobe Stock)

La funzione più utile offerta da WhatsApp stesso per proteggere il proprio account è la verifica a due passaggi. Quando si accede alla piattaforma, viene chiesto un codice aggiuntivo di 6 cifre. Può essere inviato via email o tramite SMS, per un livello di cybersecurity di molto maggiore. Ma non ancora impenetrabile. C’è infatti la possibilità che malintenzionati riescano a rubare il tuo numero di telefono e ad assegnarlo a nuove schede SIM. In questi casi, ci sarebbe un’altra tecnica da mettere in atto.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> iPad Pro con ricarica wireless, ma non solo: i piani di Apple per il futuro

Quando si decide di attivare l’autenticazione a due fattori, sarebbe meglio non scegliere il PIN tramite SMS come verifica. Esistono infatti alcune app di terze parti dedicate proprio a questo, che possono essere utilizzate per generare codici di autenticazione token. È il caso di Google Authenticator, tra le più famose (anche se non ha un backup di ripristino crittografati automatici). Alternative sono 1Password e Authy, ritenute tra le migliori sul mercato. Agire in questo modo renderà certamente il tuo account più al sicuro da accessi indesiderati, ma comunque il rischio è dietro l’angolo. Diffidate sempre da eventuali messaggi con link da cliccare o software da scaricare.