WhatsApp annuncia modifiche alle foto e i video nelle chat: i dettagli

WhatsApp ha ufficializzato alcune modifiche nella visualizzazione delle foto e i video pubblicati nelle chat. La novità non sembra tuttavia esser stata accolta con favore da parte degli utenti.

WhatsApp modifiche
WhatsApp e le modifiche alla visualizzazione delle foto e i video (AdobeStock)

Gli sviluppatori di WhatsApp continuano a lavorare a maniche rimboccate, nel tentativo di limare i difetti ed estendere il ventaglio di funzionalità a beneficio dei molteplici utilizzatori. Alcune delle aggiunte sono già in cantiere e avranno il pregio di migliorare l’esperienza d’uso; altre, invece, sono destinate a passare in cavalleria, in quanto poco appariscenti e perciò pronte ad infrangersi mestamente nel muro del dimenticatoio.

L’ultima novità disegnata da WhatsApp si iscrive proprio in quest’ultima richiamata categoria e lo si intuisce dai commenti che stanno affollando il profilo Twitter dell’app di messaggistica di proprietà di Facebook. La ferita provocata dalle modifiche alla policy è d’altronde ancora fresca e ogni occasione pare esser ghiottissima per esprimere il malcontento e il disappunto – anche sotto forme traverse, come nel caso odierno – verso alcune scelte non propriamente felici adottate dai gestori della piattaforma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Mi 11 Ultra, prime indicazioni su prezzo e data di lancio

Le novità annunciate da WhatsApp

Senza troppi giri di parole, WhatsApp ha annunciato che nell’immediato prosieguo sarà possibile visualizzare in formato più grande le foto e i video pubblicati all’interno di una chat. Come anticipato nelle precedenti righe, la novità non ha trovato i favori degli utenti, che chiedono invece modifiche ancora più incisive e profonde, specie sotto il segno dell’utilità. La concorrenza è d’altronde agguerritissima e le recenti mosse inaugurate da Telegram – l’app di messaggistica dei fratelli Durov ha infatti ufficializzato l’imminente ingresso delle videoconferenze, sfidando così leader del calibro di Skype, Teams e Zoom – sono destinate a segnare un solco rispetto a servizi tradizionali (sia pure utilizzati in modo pressoché globale) come per l’appunto WhatsApp.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nokia 3310 contro lava, test della resistenza estremo – VIDEO

La piattaforma controllata da Facebook ha, dal suo canto, un ingrediente segreto: la migrazione delle chat da Android a iOS e viceversa. Una funzione molto attesa a cui gli sviluppatori WhatsApp stanno finalmente lavorando, come confermato da alcune anticipazioni riportate qualche giorno addietro. Che sia proprio questo il poker d’assi pronto ad esser mostrato sul tavolo dal team di sviluppo? La risposta dovrebbe con ogni probabilità esser positiva, spazzando così via quella mole di polemiche e negatività che invece stanno salutando l’ufficializzazione della piccola aggiunta di cui abbiamo parlato oggi.