WhatsApp, il nuovo aggiornamento conferma l’arrivo di una grossa novità: cambierà tutto

La nuova versione di WhatsApp Beta conferma l’arrivo di una grossa novità che cambierà radicalmente la vostra esperienza di utilizzo sull’app.

WhatsApp Beta novità

Le novità della versione 2.21.12.14 di WhatsApp Beta per Android (AdobeStock)Non è un mistero che WhatsApp stia lavorando ad alcune funzioni volte a migliorare l’esperienza d’uso dei suoi utilizzatori. Come abbiamo avuto modo di raccontare in queste ultime settimane, le novità al vaglio degli sviluppatori sembrano infatti essere molteplici, spaziando dall’eliminazione di alcune storiche limitazioni dell’app – il rimando va soprattutto all’impossibilità di migrare le chat da Android a iOS e viceversa – sino a toccare trasversalmente un potenziamento della sicurezza. E proprio su quest’ultimo frangente insiste l’ultima versione di WhatsApp beta per Android.

Come anticipato dal “solito” WABetaInfo, la popolare app di messaggistica istantanea offrirà a breve la possibilità di impostare la crittografia end-to-end dei backup delle chat memorizzati su Google Drive. La novità è ancora in fase di ultimazione, ma il nuovo aggiornamento della controparte beta di WhatsApp (nello specifico, la versione 2.21.11.14 già disponibile sul Play Store di Google) offre tuttavia una piccola anticipazione su come funzionerà il meccanismo.

POTREBBE INTERESSARTI>>> Gli iPhone 13 si avvicinano: quello che sappiamo sui nuovi smartphone Apple

I dettagli sulla chiave crittografica per i backup delle chat

WhatsApp Beta crittografia end-to-end backup
La chiave crittografica per proteggere i backup delle chat dovrà essere scelta sulla base di alcune stringenti indicazioni (AdobeStock)

In buona sostanza, gli utilizzatori dell’app dovranno inserire un codice – da digitare una volta abilitata l’apposita funzione, oppure all’atto del primo avvio di WhatsApp dopo il download sullo smartphone – che permetterà di proteggere il contenuto dei backup, evitando di conseguenza accessi da parte di soggetti non autorizzati. L’ultimo aggiornamento di WhatsApp Beta per Android specifica ulteriormente la tipologia della chiave crittografica: dovrà essere compresa tra un minimo di otto e un massimo di sessantaquattro caratteri, da scegliere in cifre numeriche e lettere minuscole – non viene ammessa perciò la combinazione tra minuscole e maiuscole, come invece generalmente si impone per una password efficace – entro il range tra la “a” e la “f”.

Vale in ogni caso una ulteriore sottolineatura: nessuno potrà avere accesso alla chiave crittografica, nemmeno WhatsApp e Facebook. Una conferma decisamente importante se consideriamo il vespaio di polemiche innescate con l’entrata in vigore della nuova policy dello scorso 15 maggio.

POTREBBE INTERESSARTI>>> FaceTime è tutto nuovo: le novità di Apple lanciano la sfida a Skype e Zoom

Allo stato attuale, non abbiamo informazioni circa il rilascio della funzione, ad oggi non disponibile neppure nella versione beta dell’app di proprietà di Mark Zuckerberg. Siamo comunque certi che non dovrebbe mancar poi così molto, considerati i dettagli già presenti nell’ultima versione 2.21.11.14.