Whatsapp, i termini di utilizzo cambieranno il 15 maggio: cosa fare

Whatsapp cambierà i propri termini di utilizzo il prossimo 15 maggio. Ecco cosa fare e come comportarsi per continuare ad usare l’app.

Whatsapp logo
Whatsapp termini da accettare entro il 15 maggio (Pixabay)

Whatsapp è un tipo di piattaforma che non possiamo assolutamente ignorare o considerare come secondaria. Parliamo infatti di un’app che utilizziamo in milioni di persone e che ogni giorno è sempre più popolata ed utilizzata. In tal senso, il Covid-19 non ha fatto altro che aumentare la dipendenza del nostro pianeta per questo tipo di applicazione di messagistica istantanea, dato che non potendo più interagire da vicino, utilizzare questo tipo di comunicazione come canale per interagire è stato salvifico. Tuttavia, come ogni cosa, anche la piattaforma che anni fa è stata acquistata da Mark Zuckerberg ha cambiato e non poco le proprie regole, ed ora ci sono dei nuovi termini che tutti devono inevitabilmente accettare per continuare ad usare l’applicazione in questione.

FORSE TI INTERESSARTI ANCHE >>> Gli Uffizi contro blogger ed influencer? Interviene l’ufficio stampa

Termini Whatsapp da accettare il 15 maggio 2021

Già tutti sono a conoscenza dei nuovi termini Whatsapp da accettare. Settimane fa ci fu l’annuncio, ma la piattaforma decise di spostare tutto e rimandare, almeno per il momento. Ora però il 15 maggio è vicinissimo e sarà quello il limite ultimo per poter accettare i termini di Whatsapp. E’ necessario però considerare il fatto che anche non accettando i termini, almeno in questo momento, non comprometterà il fatto di poter utilizzare Whatsapp.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Huawei tra tablet e smartwatch: ecco i prodotti in arrivo a giugno

Infatti parliamo soprattutto di raccolta dei dati e di funzionalità che riguardano il lato business dell’applicazione, che si è aperta a tutti come ennesimo luogo per fare compravendita di beni e non solo. In tal senso, rifiutando le condizioni e non utilizzano le funzionalità business di Whatsapp, dovreste comunque essere in grado di poter usare l’applicazione senza troppi problemi. Almeno in un primo momento. Se invece utilizzate o siete interessati alle funzionalità business, allora dovrete accettare tutto il 15 maggio.