WhatsApp e Facebook Messenger verso la fusione? La scoperta di uno sviluppatore

Non è la prima volta che lo scenario viene ipotizzato, WhatsApp e Facebook Messenger fusi in un’unica app di messaggistica. Il dettaglio scoperto da uno sviluppatore italiano.

Whatsapp facebook messenger
(AdobeStock)

Whatsapp, Facebook Messenger, Instagram, tutte piattaforme facenti capo alla holding di Mark Zuckerberg ma – almeno per il momento – tutte realtà ben distinte tra loro sebbene con alcuni punti di contatto. Da diverso tempo c’è dunque una suggestione su una possibile fusione tra due app sostanzialmente sovrapponibili sotto diversi punti di vista, WhatsApp per l’appunto e Messenger, il servizio di messaggistica di Facebook. Suggestione che ora trova una piccola conferma grazie alla scoperta di uno sviluppatore italiano, Alessandro Paluzzi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>WhatsApp, il nuovo aggiornamento accontenta gli utenti iPhone: i dettagli

Paluzzi, come ha raccontato sul suo profilo Twitter con alcuni screenshot a corredo, ha forzato il sistema affinché una conversazione su WhatsApp venisse riconosciuta come una chat di Messenger. Da qui la curiosa scoperta.

WhatsApp e Facebook Messenger in un’unica app? Cosa sappiamo finora

 

La finestra mostrata ha infatti in tutto e per tutto le sembianze di una conversazione su Messenger, con la tipica interfaccia “a bolle” che incornicia in un cerchio l’immagine del profilo dell’interlocutore, solitamente un utente del social network blu. Ma c’è un piccolo dettaglio che non può passare inosservato, una piccola icona con il logo di WhatsApp sovrapposta all’immagine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp e le linee guida sulla privacy: diventeranno illegali?

Un indizio che inevitabilmente apre a diverse supposizioni, come ad esempio la possibilità di gestire in un unico luogo (virtuale) le conversazioni in corso sulle due diverse piattaforme di messaggistica. Tutto lascia pensare infatti che proprio quelle iconcine in sovrimpressione potrebbero consentire di capire se una specifica chat “proviene” da Facebook Messenger o da WhatsApp. Al momento non c’è nulla di ufficiale, ma già durante l’estate dello scorso anno il noto portale WABetaInfo aveva scovato alcuni indizi che lasciavano presagire che ci fosse qualcosa in pentola a riguardo. Non resta dunque che attendere le prossime versioni delle due app per capire cosa accadrà in futuro.