Whatsapp, chat private finiscono su Google dopo l’aggiornamento

Whatsapp chat private finiscono con l’essere pubblicate su Google in seguito all’aggiornamento e al cambio di condizioni imposto dalla società.

Whatsapp chat finiscono su Google (Pixabay)

Whatsapp non è certamente un’applicazione come tante, anzi. Parliamo infatti di una delle piattaforme di messagistica più diffuse e apprezzate del mondo, con milioni e milioni di utenti che ogni giorno utilizzano questa applicazione per tutte le proprie necessità. In seguito allo scoppio del Covid-19, con tutte le regole imposte dall’OMS e dai singoli governi, Whatsapp è diventata una piattaforma fondamentale, che in milioni usano ogni istante per i motivi più disparati. Anche il lavoro, le amicizie, le nuove conoscenze e le conversazioni familiari sono aumentate di parecchio, rendo questa applicazione una delle più importanti per restare insieme agli altri, stando lontano. Ora però Whatsapp ha cambiato profondamente le condizioni da accettare e c’è stato anche un grosso problema: chat private che sono appare su Google.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Skype meglio di WhatsApp e Facebook? Microsoft punzecchia Zuckerberg

Whatsapp chat private finiscono su Google dopo l’aggiornamento

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> 56 app con virus da cancellare, la lista completa

In seguito al cambio di politiche interne e di condizioni, gli utenti devono accettare di condividere le proprie informazioni e i propri dati con Facebook. Questo, secondo quanto si legge, per migliorare le prestazioni della piattaforma e registrare prima dei problemi tecnici, fornendo un’esperienza migliore all’utente. Uno dei primissimi problemi che ha causato questo repentino cambio nelle condizioni è relativo a quanto è accaduto nei giorni scorsi. Infatti indicizzando tutto verso Facebook, a causa di un problema tecnico,  delle chat private sono finite su Google, causando il panico tra gli utenti. Ora tutto pare essere ok, con la piattaforma che ha aggiustato i codici non permettendo ai motori di ricerca di inserirsi nel flusso di dati, ma il timore sparirà soltanto quanto passerà un bel po’ di tempo.