WhatsApp, in arrivo il supporto in-app: la novità della versione 2.20.202.7

whatsapp
Whatsapp (Adobe Stock)

WhatsApp è pronto a rilasciare un nuovo aggiornamento. Nel client beta, è disponibile la versione 2.20.202.7: ecco le novità

L’app di messaggistica più utilizzata al mondo è sicuramente WhatsApp. Il colosso di Zuckerberg permette a chiunque di scambiare messaggi e/o file multimediali senza alcun limite e completamente gratis. Tra i tanti punti che hanno reso l’app così importante ed utilizzata, ci sono i continui aggiornamenti che gli sviluppatori rilasciano periodicamente.

A questi, a breve potrebbe aggiungersene un altro. Come spiegato dagli esperti di WABetaInfo, infatti, nel client beta è stata aggiunta la versione build 2.20.202.7. Al suo interno, c’è una novità decisamente molto interessante e che potrebbe tornare utile a molte persone. Per correggere in maniera ancor più veloce gli eventuali bug presenti, gli sviluppatori hanno pensato di inserire una funzione di supporto in-app.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Android, come cancellare i messaggi WhatsApp oltre il tempo massimo

WhatsApp, arriva il supporto in-app: come funziona

Whatsapp
Come funzionerà il nuovo supporto (Pixabay)

Una novità che i beta tester hanno già tra le mani. Su WhatsApp arriverà il supporto in-app, che permette agli utenti di segnalare in tempo reale eventuali bug o errori all’interno del software. Per fare ciò, gli sviluppatori stanno sviluppando un comodo pannello nel quale poter descrivere il proprio problema e aggiungere eventualmente dettagli come le informazioni sul dispositivo e i blog dell’applicazione.

Una volta che il supporto di WhatsApp avrà risposto, si creerà automaticamente una chat dedicata con l’etichetta: WhatsApp Support. Qui sarà possibile chattare con l’assistenza tecnica, fino a quando il bug non sarà risolto e comparirà l’etichetta apposita. Ancora non è chiaro quando il nuovo aggiornamento verrà esteso a tutti ma, almeno per il momento, non sono ancora arrivate comunicazioni ufficiali da parte degli sviluppatori.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> WhatsApp, pubblicità all’interno dell’app: quando arriverà il nuovo update