WhatsApp, arrivano altre conferme: finalmente una delle novità più attese di sempre

Potrebbe presto arrivare su WhatsApp una delle novità più attese di sempre. Ecco di cosa si tratta e il possibile periodo di rilascio

whatsapp
WhatsApp si prepara a rilasciare una delle funzionalità più richieste di sempre (Adobe Stock)

Arrivano ormai quotidianamente novità relative a ciò che potrebbe arrivare su WhatsApp nel corso delle prossime settimane. Tra nuove funzionalità, interfacce aggiornate e accorgimenti utili, gli sviluppatori si stanno dando da fare per rendere la piattaforma sempre al passo dei tempi e congeniale alle richieste della sua utenza.

Secondo quanto spiegato dagli esperti di WABetaInfo su Twitter, pare che a breve potrebbe essere rilasciata una delle novità più attese di sempre: l’arrivo dell’app anche per iPad.WhatsApp sta lavorando sul multi-dispositivo 2.0, e puoi utilizzare iPad come nuovo dispositivo collegato” viene scritto nel post:È previsto che anche i tablet Android riceveranno presto il supporto al multi-device“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Amazon sbarca nel mondo reale, dopo lo shopping online arrivano i grandi magazzini

WhatsApp anche su iPad e tablet Android: l’ultima novità

whatsapp
Previsto a breve il rilascio ufficiale dell’app nativa in versione beta (screenshot)

Sono ormai anni che gli utenti chiedono a gran voce l’arrivo di WhatsApp anche su iPad e tablet Android, e finalmente potrebbe essere arrivato il momento giusto. Secondo quanto riferiscono gli esperti di WABetaInfo su Twitter, sembra che gli sviluppatori siano pronti ad aggiungere i dispositivi sopraindicati tra quelli compatibili con il multi-device 2.0. Ad oggi, la funzione è già disponibile in versione beta ma l’app per iPadOS non è contemplata. O almeno, non lo è per ora. Molto probabilmente, infatti, già nella prossima versione per i developer l’app sarà nativa e non dovrà passare da browser o richiedere il mirroring via iPhone.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Xiaomi, ecco come l’azienda risolverà il problema del sensore di prossimità sui suoi smartphone Android

Ma le notizie relative all’universo della piattaforma di messaggistica non sono finite qui. Sempre stando a quanto raccontato da WABetaInfo, è stato rilasciato un nuovo programma beta per la versione desktop. Quest’ultimo consentirebbe ai partecipanti su Windows e macOS di testare funzionalità inedite. Tra queste, spiccano la visualizzazione delle onde sonore nei messaggi vocali e la possibilità di riascoltare un audio prima di inviarlo ad un’altra persona o in un gruppo.