Android 12 porterà un’altra importante novità. Scopriamola insieme

Android 12 accomunerà maggiormente la versione mobile a quella desktop. E’ questa l’ultima indiscrezione sulla dodicesima major release e diciannovesima versione del sistema operativo per dispositivi mobili Android, previsto per il prossimo autunno.

Android 12, dodicesima major release e diciannovesima versione del sistema operativo per dispositivi mobili  (Adobe Stock)
Android 12, dodicesima major release e diciannovesima versione del sistema operativo per dispositivi mobili (Adobe Stock)

Le schede di Chrome possono essere organizzate in modi diversi, a seconda della piattaforma. Sul desktop, per esempio, si possono organizzare le schede in gruppi all’interno di una o più finestre, quindi sistemarle utilizzando il gestore di finestre del proprio sistema operativo. Su Android, invece, puoi anche inserire le schede in gruppi, ma non puoi aprire più istanze di Chrome come fai sul desktop. Ciò è destinato a cambiare con il prossimo aggiornamento di Android 12 e una nuova versione di Google Chrome, tuttavia, poiché Google sta lavorando per portare il supporto multi-istanza e un gestore di finestre su Chrome, “lato” Android.

Android 12, più finestre in Google Chrome simili alla “versione” desktop

Android 12, un aggiornamento importante previsto per autunno 2021 (Adobe Stock)
Android 12, un aggiornamento importante previsto per autunno 2021 (Adobe Stock)

Nulla di ufficiale, ma nelle ultime settimane diverse modifiche al codice taggati “multi-istanza” sono state presentate alla Chromium Gerrit. Queste modifiche al codice aggiungono un pulsante “nuova finestra” nel menu di scelta rapida di Google Chrome ogni volta che il dispositivo entra in modalità schermo diviso. Tap sulla “nuova finestra” e si apre una altrettanto nuova istanza di Chrome nell’altra metà dello schermo.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp, arrivano altre conferme: finalmente una delle novità più attese di sempre

Una volta aperta una seconda istanza di Chrome, il menu di scelta rapida viene aggiornato con un pulsante “gestisci finestre” che elenca tutte le finestre attive, quale finestra è attiva, il titolo della scheda attiva in ciascuna finestra e quante schede sono aperte in ciascuna finestra. Si possono aprire fino a cinque finestre, anche se non c’è limite al numero di schede che possono essere aperte all’interno di ciascuna finestra. Infine, lo stato di ogni istanza viene memorizzato nelle SharedPreferences di Google Chrome, consentendo a Windows di continuare a girare tramite un riavvio.

LEGGI ANCHE >>> Instagram strizza l’occhio agli utenti: i 6 consigli d’oro per un profilo di successo

Poiché ogni finestra di Google Chrome è una nuova istanza di Chrome, ciò significa che ogni finestra viene visualizzata come un elenco separato nella panoramica delle applicazioni recenti. Gli utenti a lungo termine di Android possono ricordare che Android 5.0 Lollipop ha mescolato le schede di Chrome con le applicazione nella panoramica delle app recenti, ma questa funzione è stata rimossa con il rilascio di Android 6.0 Marshmallow. Per coloro che amavano quel vecchio sistema di gestione delle schede, il nuovo supporto multi-finestra di Google Chrome su Android 12 sarà un’aggiunta gradita. Una modifica al codice che abilita il flag del commutatore di istanze per impostazione predefinita per i dispositivi che eseguono Android 12 è stata unita a Chromium Gerrit, nella nuove versione della major release del sistema operativo. Tuttavia, la modifica del codice che aggiunge il flag della funzionalità effettiva è stata inizialmente unita alla fine di giugno e il flag può essere trovato in Chrome 93 o versioni successive.

Chiunque sia interessato a provare la funzione, deve avere Chrome Beta, Dev o Canary installato e il flag di cambio di istanza abilitato. In caso contrario, bisognerà attendere una versione futura di Chrome in cui il flag del commutatore di istanze sarà abilitato per impostazione predefinita. Se però il tuo dispositivo non esegue Android 12 e desideri aprire due finestre di Chrome affiancate, c’è un modo per farlo. Apri Chrome e avvialo in modalità schermo diviso, tap sul menu di scelta rapida, quindi seleziona “sposta in un’altra finestra”. E il gioco è fatto.