Warner, film sia al cinema che in streaming: la strategia “anti Covid”

Nuovo importante annuncio da parte della casa cinematografica Warner: i film andranno in streaming 45 giorni dopo l’uscita al cinema

warner cinema streaming
Warner, i film verranno trasmessi in contemporanea al cinema e in streaming (screenshot YouTube)

Tra i tanti settori colpiti dall’emergenza pandemica e da tutto ciò che ne è conseguito, è impossibile non menzionare quello cinematografico. Le sale sono chiuse da diversi mesi, e molte produzioni hanno dovuto posticipare o addirittura cancellare l’uscita di film e serie TV. Per ovviare a questo grosso problema, le più importanti major hollywoodiane stanno studiando metodi alternativi di distribuzione, in grado di massimizzare i ricavi.

La priorità assoluta al cinema non può più esser garantita, considerando le restrizioni imposte dai vari governi nazionali. È per questo motivo che Warner Bros si è mossa per prima, annunciando il modello day-and-date release. In parole povere, le nuove uscite saranno disponibili in contemporanea nelle poche sale operative e in streaming (tramite la piattaforma HBO Max).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> YouTube apre all’e-commerce: venderà i prodotti nei video

Warner lancerà i film sia al cinema che in streaming: l’annuncio

warner cinema streaming
Ecco tutti i dettagli della nuova strategia (screenshot YouTube)

Come annunciato da Warner Bros – una delle case cinematografiche più famose e riconosciute al mondo – nei prossimi mesi le proprie produzioni saranno disponibili in contemporanea sia nelle poche sale operative che in streaming, tramite la piattaforma HBO Max. Si tratta del cosiddetto modello day-and-date release, che vuole ovviare alle restrizioni anti Covid e massimizzare il più possibile gli introiti e la fruibilità da parte degli appassionati. In un contesto normale, tutto questo sarebbe ovviamente dannoso per gli esercenti, in quanto non avrebbero più l’esclusività delle nuove uscite.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Bambino spende 1400 dollari della nonna con la Playstation

Alla situazione attuale, invece, la mediazione sembra essere l’unica soluzione possibile. Come riportato da Wired.it, proprio in queste ore Warner ha siglato un accordo con la catena statunitense Regal Theaters. Dal prossimo 2022, i film degli studios in questione usciranno al cinema nella data ufficiale di lancio e 45 giorni dopo in streaming. 

Aspettiamoci perciò una soluzione di questo tipo per grandi titoli attesissimi come The Batman, Animali Fantastici 3 e Aquaman 2. Sembra che il colosso hollywoodiano stia cercando di trovare accordi di questo tipo anche con altri cinema. Paramount e Sony stanno lavorando alla medesima strategia, con la clausola dell’arrivo prioritario in sala e del successivo debutto anticipato in streaming.