Voglia di iPhone 13? Ecco cosa bisogna fare prima di vendere o regalare il vecchio iPhone

Dopo l’ufficializzazione dei nuovi iPhone 13, saranno diversi i consumatori interessati a cambiare smartphone e a sperimentare le principali novità di Apple. Ecco cosa fare prima di vendere o regalare il vecchio iPhone.

iPhone 13 cosa fare per vendere vecchio iPhone
I passaggi da compiere prima di vendere il vecchio iPhone e comprare quello nuovo (AdobeStock)

Oggi è il giorno di iPhone 13, con le sue migliorie al display e con quei ritocchi che renderanno il nuovo smartphone di Apple desiderato dagli appassionati di telefonia e non solo. Il prezzo di vendita sarà piuttosto “pepato” e consistente (in special modo per le versioni Pro e Pro Max), ma potrà essere mitigato rivendendo il vecchio iPhone in utilizzo, soprattutto se perfettamente funzionante e in buone condizioni. In questo articolo vogliamo dare alcune dritte a beneficio degli aficionados della “mela” che stanno pensando di passare al nuovo iPhone 13 (ma pure a qualsiasi altro smartphone con a bordo iOS).

Effettuare un backup del vecchio iPhone e trasferire i dati sul nuovo

iPhone 13 cosa fare per vendere vecchio iPhone
Prima operazione da compiere è salvare i dati del vecchio iPhone su iCloud (AdobeStock)

La prima cosa da fare prima di mettere in vendita il vecchio dispositivo è eseguire un backup su iCloud: si tratta di una procedura estremamente facile ed intuitiva e che permetterà di trasferire tutti i file ospitati sul modello precedentemente in uso, caricandoli semplicemente sulla “nuvola” progettata dal gigante di Cupertino. Per farlo basterà andare su Impostazioni, cliccare sul proprio profilo, quindi selezionare “iCloud” e poi “Backup iCloud”. Se il backup sul drive di Apple è disattivato, sarà necessario attivarlo. E’ possibile anche eseguire un backup dell’iPhone attraverso un computer, sia Windows che Mac: basterà soltanto utilizzare il programma iTunes.

Per trasferire i dati sul nuovo iPhone precedentemente archiviati su iCloud basterà seguire invece questa procedura: una volta acceso per la prima volta il dispositivo, arrivate fino alla voce “WiFi” e selezionate la schermata App e dati, quindi toccate su “Ripristina da backup iCloud”. Il completamento della procedura è subordinato al collegamento del nuovo iPhone alla rete wireless.

LEGGI ANCHE >>> Samsung i nuovi top di gamma: gli spoiler su Galaxy S22

Formattare il vecchio iPhone

iPhone 13 cosa fare per vendere vecchio iPhone
Si potrà così formattare il vecchio iPhone prima di metterlo in vendita (Unsplash)

Dopo aver archiviato e trasferito tutti i dati del vecchio iPhone, si potrà adesso provvedere con la cancellazione della memoria del dispositivo utilizzato in precedenza, così da metterlo successivamente in vendita e sperare di guadagnare un gruzzoletto che possa mitigare la spesa sostenuta per l’acquisto del nuovo smartphone. Anche in questo caso occorrerà seguire alcune impostazioni di massima, ad incominciare dal disabilitare l’opzione “Trova il mio iPhone“: sarà sufficiente andare su Impostazioni, scorrere su Trova il mio e disattivare le voci “Trova il mio telefono” e “Trova la mia rete”. Si dovrà poi disattivare iMessage selezionando la voce “Esci” contenuta dentro al profilo personale delle impostazioni: il sistema richiederà per sicurezza l’inserimento della password dell’ID Apple. Infine, sarà necessario cancellare tutto ciò che è stato caricato dentro al vecchio iPhone: andate su Impostazioni, selezionate la voce Generale, entrate dentro “Trasferisci o ripristina iPhone” e cliccate su “Cancella tutto il contenuto e le impostazioni”.

LEGGI ANCHE >>> Cosa aspettarsi (e non aspettarsi) dall’evento Apple 2021

Vendere il vecchio iPhone

iPhone 13 cosa fare per vendere vecchio iPhone
Le soluzioni per vendere il vecchio iPhone (AdobeStock)

E’ adesso arrivato il momento di mettere in vendita il vecchio smartphone. Pulitelo per bene e scattate delle foto, avendo cura di evidenziare anche eventuali segni od altri difetti estetici che potrebbero caratterizzare il vostro dispositivo, decurtandone il valore. Quindi, pubblicate un annuncio sfruttando uno dei tanti servizi gratuiti disponibili online, come Subito, eBay oppure affidandosi a delle piattaforme che si occuperanno di gestire lo stessi il processo di vendita, offrendo immediatamente all’utente un gruzzoletto: su Internet ne esistono a decine, basta soltanto cercarle su Google e guardare l’affidabilità della piattaforma attraverso le recensioni degli utenti.

Il vantaggio di una tale pratica è l’immediatezza: il sistema genera automaticamente una valutazione dell’iPhone. L’utente dovrà solamente imballare il vecchio dispositivo e inviarlo all’azienda, dopodiché quest’ultima effettuerà il bonifico una volta verificato che quanto dichiarato dalla persona corrisponda a verità. Ma ci sono anche alcuni svantaggi: affidare la vendita del vecchio smartphone ad aziende terze comporta in genere l’ottenimento di un guadagno minore rispetto a quello che potrebbe teoricamente ottenersi vendendo lo stesso prodotto in autonomia, sia pure con tutte le conseguenze derivanti da perdita di tempo e dall’ovvia necessità di trovare poi qualcuno che acquisti effettivamente il dispositivo.