Twitter, come ottenere la spunta blu: cambiano le regole

Twitter si aggiorna ancora. Dal 2021 ci sarà un nuovo sistema che permetterà di ottenere la spunta blu con criteri diversi

Tra i social network più in voga del momento, c’è sicuramente Twitter. Ogni giorno milioni e milioni di tweet vengono scritti sul portale azzurro, sia da utenti comuni che da grandi figure istituzionali. Uno dei punti di forza del sito, sono sicuramente i tantissimi aggiornamenti che arrivano continuamente e l’attenzione che gli sviluppatori ripongono ogni giorno su ciò che viene pubblicato.

Solo pochi giorni fa vi abbiamo parlato dell’aggiunta definitiva dei Fleets, ossia brevi contenuti che scompaiono dopo 24 ore (come le Stories su Instagram o gli Snap su Snapchat). Un altro elemento molto apprezzato sul social network è la spunta blu del verificato, che viene ottenuta da determinati utenti “importanti” solo se rientrano in determinati caratteri. Dal 2021, ci sarà un nuovo metro di valutazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone 12, cinque motivi per acquistarlo e cinque per non farlo

Twitter, come ottenere la spunta blu nel 2021

twitter fake news
Le regole aggiornate (Pixabay)

A partire dal 2021, si potrà nuovamente richiedere la spunta blu su Twitter. Il sistema di verifica dell’account avrà dei criteri completamente nuovi e rivisti, seguendo un programma che era stato bloccato tre anni fa perchè ritenuto troppo poco chiaro ed arbitrario. Prima di fare ciò, però, Twitter stesso ha annunciato con una nota ufficiale che sono state riviste ed aggiornate tutte le regole per la verifica dell’account. E’ stato spiegato cosa vuol dire avere la spunta blu, chi ha diritto ad averla e per quali motivi può anche essere revocata in futuro.

Per arrivare ad un nuovo regolamento, il social network ha chiesto aiuto agli utenti stessi. Ci sarà una fase di consultazione in questo senso fino al prossimo 8 dicembre. I primi tipi di account che avranno diritto all’account verificato sono: governi, società, marchi e ong, organi d’ingormazione, attivisti, organizzatori e altri individui influenti, account legati a sport ed intrattenimento.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Google Pay, update in arrivo: cambia il modo di effettuare pagamenti