Twitter: miliardi di utenti stanno per dirci addio, ecco chi verrà colpito

Twitter si prepara a cambiare ancora, e l’ultima novità andrà a riguardare miliardi di utenti. Stando a quanto emerso, moltissimi account verranno cancellati per sempre: ecco tutti i dettagli

Dal momento della sua acquisizione da parte di Elon Musk, Twitter è stata interessata da una serie di cambiamenti non da poco. Le varie decisioni prese dal miliardario sudafricano hanno sollevato un vero e proprio polverone, e non sembra essere finita qui. Basti pensare al maxi licenziamento di alcuni dipendenti storici, oppure alla possibilità di ottenere la spunta blu del verificato pagando.

twitter 20221210 cellulari.it
Twitter cambierà per sempre, a breve verranno eliminati miliardi di account per sempre. Come annunciato da Elon Musk (Adobe Stock)

Ora c’è però un’altra notizia che sta facendo discutere, soprattutto perché riguarda alcuni utenti. E con “alcuni” si intendono miliardi di utenti, che potrebbero presto dover abbandonare la piattaforma in via definitiva. Ad annunciare il tutto ci ha pensato lo stesso Elon Musk, chiaramente con un tweet.

Twitter, miliardi di account verranno presto bannati

Con un tweet utilizzando il proprio account ufficiale, Elon Musk ha annunciato che circa un miliardo e mezzo di account dovrà presto dire addio a Twitter. “Twitter will sono start freeing the name space of 1.5 billion accounts” la frase, semplice ed eloquente scritta dal miliardario sudafricano.

twitter 20221210 cellulari.it
Ad essere presi di mira sono tutti quei profili che non effettuano il login né twittano da anni (Adobe Stock)

Come specificato dall’imprenditore, comunque, si tratta di utenti che non twittano e non effettuano il login da anni. In parole povere, una pulizia di tutti i profili inattivi e che tengono occupati username che potrebbero interessare ad altre persone che decidono di registrarsi.

Ma le modifiche alla piattaforma non sono di certo finite qui, anzi. Se il 2022 si sta chiudendo col botto per il social network, il 2023 non sarà da meno. Tra le altre cose, a breve verrà reso disponibile il conteggio delle visualizzazioni per i tweet. Sulla falsa riga di quello che già oggi è presente per i video.

Va detto che la rivoluzione apportata da Musk non ha portato ad oggi ai risultati sperati, anzi. Lo rivela un’analisi condotta da due centri specializzati, secondo cui gli episodi di discorsi d’odio sono aumentati di molto dal momento dell’acquisizione. Con il fenomeno che è andato ad incrementare ancora con la novità della spunta blu a pagamento.