Tragedia Netflix: non la vedremo più, la serie era amata da tutti

Una pessima notizia per tutti gli abbonati a Netflix. La piattaforma di streaming ha appena annunciato che una delle serie più amate di sempre verrà presto rimossa dal catalogo e non sarà più visibile per chi paga il canone mensile o annuale

Negli ultimi anni, le varie piattaforme di streaming presenti sul mercato hanno ottenuto un numero di utenti sempre maggiore. Complice anche l’emergenza pandemica, con il lockdown e le conseguenti restrizioni che hanno obbligato milioni di utenti a passare molto più tempo in casa e a dover trovare espedienti per passare il tempo.

netflix 20221219 cellulari.it
Decisione clamorosa quella di Netflix, che ha deciso di rimuovere dal catalogo una delle sue serie TV più amate in assoluto (Adobe Stock)

Oltre a Prime Video e Disney+, non si può non menzionare Netflix. Il colosso di Reed Hastings è probabilmente ancora oggi il servizio numero uno al mondo nel suo settore, con utenti da tutto il mondo che ogni giorno si connettono per accedere al catalogo praticamente infinito, offerto tramite abbonamento mensile o annuale. C’è però una brutta notizia, perché una delle serie TV più apprezzate in assoluto verrà presto rimossa dal catalogo.

Netflix, addio ad una delle serie TV più amate in assoluto

La notizia è arrivata qualche giorno fa è sta già facendo il giro del web. Una delle serie TV più amate in assoluto si prepara a dire addio a Netflix. Il catalogo si aggiornerà molto presto, sia con alcune aggiunte di spessore che con l’abbandono di altri show che hanno segnato la storia del servizio.

netflix 20221219 cellulari.it
Addio a The Office dal 31 dicembre 2022 (Adobe Stock)

Tra le altre, a breve The Office non sarà più visibile per gli utenti che hanno un abbonamento attivo. Più precisamente, la deadline è stata fissata per il 31 dicembre 2022. Dunque ancora qualche giorno, prima che lo show con protagonista Steve Carell dirà addio definitivamente al colosso di Reed Hastings. Scadenza dei diritti per trasmettere, probabilmente, il motivo principale dietro questa scelta.

Resta da capire il motivo per il quale i piani alti di Netflix abbiano deciso di non rinnovare l’accordo per proporre tutte le stagioni nel proprio catalogo. Anche e soprattutto considerando il successo raggiunto negli ultimi anni dalla serie TV, alimentato da una serie di video brevi e di meme che hanno reso celebri alcune scene diventate poi iconiche. Staremo a vedere se da qui ai prossimi mesi le parti si avvicineranno e se si raggiungerà un nuovo accordo per la condivisione dei diritti. Al momento però non c’è nulla all’orizzonte, o così pare.