TikTok, la #FakeWindowChallenge spacca!

Gli utenti di TikTok la conoscono talmente bene che la Fake Window Challenge sta destando tanta curiosità anche in tutti coloro che non sono soliti passare ore e ore nel tanto discusso social network cinese, lanciato nel settembre 2016, inizialmente col nome musical.ly. Fake Window Challenge con tanto di hashtag che fa tanto moda #FakeWindowChallenge.

Tik Tok app (Adobe Stock)
Tik Tok app (Adobe Stock)

Tecnicamente non è una challenge, nel senso tradizionale e avanguardistico al tempo stesso del termine. Non si deve scaricare nessun secchio di acqua ghiacciata sopra la testa, o roba del genere. A differenza di molte challenge pericolose, alcune addirittura – ahinoi – mortali, come fu la Balena Blu, che spingeva al suicidio.

TikTok, come si gioca alla #FakeWindowChallenge

TikTok (Adobe Stock)
TikTok (Adobe Stock)

La Fake Window Challenge è un modo davvero divertente di usare un proiettore e sfruttare un muro vuoto, magari uno accanto al tuo letto, così puoi rannicchiarti e goderti il panorama, o vicino al tuo tavolo da pranzo per abbellire una serata romantica.

LEGGI ANCHE >>> Violate le videocamere, video messi in vendita illegalmente

Il motivo per cui la #FakeWindowChallenge di TikTok è diventata virale, è grazie al proiettore: TikTok spiega che questo può essere fatto con modelli super economici. Con un minimo di 60 dollari (circa), puoi trasformare il tuo muro in una grande e bellissima finestra panoramica, da qui il nome di Fake Window Challenge.

LEGGI ANCHE >>> Lucifer stagione 5, quando usciranno i nuovi episodi: c’è la data

Fuori da quella finestra: immagini in diretta di una foresta pluviale, un paesaggio di montagna, una spiaggia tropicale o simili. Tipo la finestra di Hogwarts ispirata a Harry Potter.

Ci vuole poco per partecipare alla sfida: via quadri e poster la parete, successivamente si può scaricare online l’immagine desiderata, collegare il proiettore al computer o al dispositivo dove è memorizzata l’immagine e ricreare il buio o la penombra nella stanza. Et voilà, il gioco è fatto.

Una valida alternativa alle immagini online, magari come fonte di ispirazione per giocare alla nuova tendenza di TikTok è YouTube. Una ricerca di “finte finestre” rivelerà grandi scelte, molte delle quali progettate per giocare per ore alla volta.

Si può anche collegare il Fire TV Stick Lite di Amazon, ad esempio, costa solo 30 dollari, ma si può trovare anche a un costo meno costoso. Allo stesso modo, comunque, il Roku Express vende per 30 dollari, a volte meno.

Una volta acceso e puntato il proiettore l’effetto dovrebbe essere già visibile a occhio nudo, ma le riprese con le capacità limitate della fotocamera dello smartphone contribuiscono a renderlo ancora più: wow.

#fakewindowchallenge (in alternativa, #fakewindow) in pochi giorni hanno già sfondato il muro delle cento milioni di visualizzazioni su TikTok. Tant’è. Sempre meglio della Balena Blu.