Starlink attivato in Ucraina, la conferma di Elon Musk: “Altri satelliti in viaggio”

L’invasione russa ha influenzato la connessione ad internet in tutta Ucraina. Elon Musk si è mosso immediatamente con i satelliti Starlink, confermando l’operazione su Twitter

Una vicenda drammatica che lascerà inevitabilmente un segno indelebile nella storia contemporanea. L’attacco russo ai danni dell’Ucraina è il tema ricorrente degli ultimi giorni, e si continua a combattere su più fronti. L’invasione ha intaccato anche la connettività internet in tutto il territorio ucraino. Si parla addirittura di un crollo pari al 20%, secondo quanto riportato da Reuters.

starlink ucraina 20220227 cellulari.it
I satelliti di Starlink arrivano in Ucraina per fornire supporto al popolo colpito dall’invasione russa (Adobe Stock)

“Attualmente osserviamo la connettività all’87% dei livelli ordinari, una cifra che riflette le interruzioni del servizio, la fuga della popolazione e la chiusura di case e attività commerciali dalla mattina del 24” ha spiegato il direttore di NetBlocks Alp Toker al notiziario. In aiuto stanno arrivando i satelliti di Starlink.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Honor punta alla fascia entry level con un nuovo smartphone economico

Starlink arriva in Ucraina, le parole di Elon Musk

Solamente qualche giorno prima dell’operazione, un funzionario del governo ucraino aveva chiesto più stazioni Starlink per il territorio nazionale. “Mentre cerchi di colonizzare Marte, la Russia cerca di occuparci! Mentre i tuoi razzi atterrano con successo dallo spazio, i razzi russi attaccano la popolazione civile ucraina! Vi chiediamo di fornire le stazioni Starlink e di rivolgervi ai russi sani di mente affinché resistano” le parole di Mykhailo Fedorov. Poche ore dopo, lo stesso Musk ha risposto affermando di aver accolto la richiesta e che altri satelliti sono in viaggio.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Android TV su Sony, segnalate immagini sfocate o pixelate: come risolvere il problema

Non si è fatta attendere la reazione da parte dell’account ufficiale Twitter dell’Ucraina, che ha scritto: “Grazie, lo apprezzo“. Non è la prima volta che SpaceX si offre di inviare terminali Starlink nei paesi più bisognosi. Solamente un mese fa, Musk si era offerto di inviare satelliti a Tonga, dove un’eruzione vulcanica ha interrotto l’accesso ad internet in tutto il Paese.