Smartphone HTC, nuovi modelli in arrivo in questo trimestre

Almeno un paio di smartphone HTC approderanno durante il corso dell’attuale trimestre, confermando l’impegno del brand nel settore mobile. In assenza di maggiori informazioni, un punto sembra comunque essere già abbastanza definito: il supporto alle reti veloci 5G.

smartphone HTC 2021
Nuovi smartphone HTC attesi entro questo trimestre (PixaBay)

HTC continua a puntare sul settore degli smartphone, malgrado i numeri non propriamente positivi raggranellati dal produttore negli ultimi anni. Una mossa pressoché antitetica a quella ufficializzata soltanto qualche giorno fa dalla divisione mobile di LG, che a causa delle troppe perdite ha deciso di sventolare bandiera bianca. Lo storico sodalizio taiwanese non sembra dunque arrendersi e conferma il proprio impegno nel segmento degli smartphone, puntando sulla connettività 5G come chiave di volta per dare una sterzata al trend negativo.

Stando a quanto riportato dall’affidabile DigiTimes, HTC ha in programma il lancio di almeno un paio di dispositivi mobile durante questo trimestre, per inciso forbice temporale che si concluderà a giugno. Non si sa ancora molto sulle caratteristiche tecniche degli smartphone attesi, se non per un vero e proprio punto fermo: il supporto unanime alle reti di nuova generazione, a questo punto paradigma centrale nella filosofia del brand capitanato dall’amministratore delegato Cher Wang. Probabile comunque che i nuovi terminali vadano ad iscriversi nel settore dei medio-gamma, cuore nevralgico dei principali produttori.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Scarpa Adidas, prestazioni e personalizzazione grazie ai mattoncini Lego

Le strategie di HTC tra mobile e visori

smartphone HTC 2021
HTC punta anche al redditizio settore della realtà virtuale e aumentata: probabile l’approdo di nuovi visori della gamma Vive (PixaBay)

I nuovi smartphone HTC faranno prima approdo a Taiwan per poi essere sdoganati anche appannaggio dei restanti mercati principali. Per l’ufficialità potrebbe comunque volerci ancora un po’, complice soprattutto la penuria di indiscrezioni in materia. Siamo comunque certi che le prossime settimane saranno quantomeno decisive per approntare un primo discorso sulle rinnovate strategie del brand, impegnato anche nel più redditizio settore della realtà virtuale ed aumentata grazie agli apprezzati visori della gamma “Vive”.

Nel frattempo, HTC ha deciso di tagliare a Taiwan il prezzo del suo U20 5G, primo smartphone dell’azienda ad accogliere le reti di ultima generazione. Una mossa certamente auspicabile per rinvigorire le vendite e al tempo stesso non ostacolare l’altro dispositivo ufficializzato di recente, ossia HTC Desire 21 Pro 5G.