Smartphone 5G mania: 251 milioni di pezzi entro fine anno

5G
5G

Una recente previsione ha dichiarato una stima da capogiro per le vendite dei nuovi smartphone 5G. Si parla di un incremento veramente impressionante rispetto all’anno precedente

In base alle rivelazioni dei ricercatori di Strategy Analytics il 2020 registrerà un boom di vendite degli smartphone 5G. Facendo un piccolo passo indietro nel tempo, è doveroso ricordare che l’anno scorso è stato caratterizzato da ben 18,2 milioni di vendite.

Pertanto, l’anno in corso, segna un vero e proprio cambio di rotta prevedendo un ben + 1.282% rispetto al 2019. Un dato da capogiro che dimostra l’interesse degli utenti per la nuova tecnologia 5G.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi intende aprire 1000 negozi monomarca Xiaomi entro il 2020

A quanto pare il mercato sarà maggiormente spartito tra Apple, Samsung e Huawei grazie ai loro modelli innovativi e che stanno riscuotendo molti pollici in su dagli appassionati. Si parla di una fetta veramente considerevole del mercato degli smartphone, pari a ben i due terzi del totale.

Smartphone 5G, quali mercati sono pronti

5G

Si parla sempre di stime e previsioni, però i ricercatori sono molto convinti di questo futuro molto prossimo e dei risultati che porterà a livello di volumi di vendita.

Tuttavia c’è un però dietro tutto questo. A causa della recente pandemia e delle difficoltà per molti paesi di avere la nuova tecnologia funzionante, non viene considerato un boom mondiale o per lo meno all’inizio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> BlackBerry Z10: dati positivi in Nord America

La Cina molto probabilmente ospiterà la prima ondata di smartphone, seguita a ruota libera dell’America. Ma perché è così importante la tecnologia 5G? Si tratta della più grande innovazione del mercato della telefonia mobile dei prossimi anni, ma ci sono degli ostacoli.

Ostacoli che trovano realizzazione nel prezzo molto elevato dei nuovi smartphone, la quasi totalità degli operatori telefonici inefficienti a livello di copertura fornita e il mercato Europeo ed Americano squarciato del coronavirus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Motorola Razr 5G, lo “spider” degli smartphone