Shazam, ancora tu: solo così si può avere Apple Music (nuovamente) gratis

Fanno parte in pratica della stessa famiglia allargata: una è il principale competitor di Spotify, l’altra è un applicazione scaricatissima soprattutto fra i giovani, basato sull’identificazione musicale e sviluppata azienda fondata nel 1999 da Chris Barton, Philip Inghelbrecht, Avery Wang e Dhiraj Mukherjee.

Apple Music, la più grande e migliore alternativa a Spotify (Adobe Stock)
Apple Music, la più grande e migliore alternativa a Spotify (Adobe Stock)

Apple Music e Shazam di nuovo insieme. Era già accaduto due anni fa, nel 2019, quando per accedere alla promo riguardante il servizio di streaming (video e musicale), annunciato nel 2015 e distribuito a giugno con l’allora l’aggiornamento iOS 8.4 in Italia e altri 100 paesi, bisognava passare proprio per Shazam, grazie al quale si ottenevano 6 mesi gratuiti. Accade di nuovo.

Shazam, infatti, regala due (o più) mesi di Apple Music: un’operazione completamente gratuita, anche se è già stata fatta in passata, anche per quella di due anni fa. Fino a un totale di cinque mesi: quei due mesi, infatti, sono riservati a chi ne aveva usufruiti di tre (mesi) in passato.

La promo di Shazam dura fino al 17 gennaio 2022

Apple Music, il servizio di streaming (video e musicale) esistente dal 2015, in Italia in altri 100 paesi (Adobe Stock)
Apple Music, il servizio di streaming (video e musicale) esistente dal 2015, in Italia in altri 100 paesi (Adobe Stock)

Per aderire alla promo basta andare sul sito ufficiale di Shazam, e seguire le istruzioni: usare la fotocamera dello smartphone o il lettore QR per scansionare il codice e riscattare l’offerta. Poi verificare “la tua identità”, quindi effettuare il login con il vostro Apple ID: basterà utilizzare il riconoscimento biometrico con impronta, o Face ID, per continuare, senza bisogno di fare ulteriori passaggi, o mettere password, che fra l’altro non si ricordano quasi mai.

Nel caso in cui tutti i passaggi effettuati risultino corretti e dopo una attenta ma veloce verifica, si aprirà una pagina con la scritta (per esempio) “due mesi utilizzati”. Confermate il tutto con un doppio click sul bottone laterale di iPhone, autenticatevi e avrete l’offerta gratuita di Apple Music, con l’aiutino di Shazam. Al termine dei mesi a disposizione, l’abbonamento costerà 9,99€ al mese a partire dal giorno in cui è stata fatta la procedura. La promo di Shazam dura fino al 17 gennaio 2022.

LEGGI ANCHE >>> Meta cambia tutto: annunciata una rivoluzione negli annunci pubblicitari su Facebook e Instagram

Da Cupertino credono molto in Apple Music, la conferma sono tutte una serie di funzionalità con cui il Big Tech di Tim Cook ha modernizzato, evoluto, migliorato il competitor di Spotify: da giugno, per esempio, Apple Music fornisce audio in qualità lossless, con supporto a Dolby Atmos e mediante il codec ALAC, senza maggiorazioni di prezzo nell’abbonamento. L’utente può scegliere tra circa 70 milioni di brani musicali che vengono poi riprodotti sul dispositivo attraverso lo streaming audio. Apple Music pensa anche agli indecisi, a quelli che si lasciano consigliare: il servizio, infatti, fornisce anche suggerimenti basati sul gusto dell’utente.

LEGGI ANCHE >>> L’app Mail di Apple guadagna una comodissima novità con l’aggiornamento beta iOS 15.2 e macOS Monterey 12.1

Uno dei contenuti esclusivi di Apple Music è la stazione radio Beats 1, che trasmette continuamente 24 ore su 24, da Los Angeles con Zane Lowe, da New York con Ebro Darden e da Londra con Julie Adenuga. I feedback sono ultra positivi: provare per credere.