Shazam, si aggiorna con modalità Picture-In-Picture: la guida

Shazam nuovo aggiornamento (via Shazam)

Shazam ora rileva anche le canzoni che sono riprodotte dallo stesso dispositivo, su altre applicazioni. Un aggiornamento molto interessante.

Shazam è una di quelle applicazioni che non si usano spessissimo, ma che di tanto in tanto apriamo e ci cambiano la giornata. Sempre più spesso, infatti, ci capita di vedere o ascoltare dei frammenti musicali mentre facciamo altro. Che sia mentre siamo a lavoro, mentre viaggiamo, mentre attendiamo il treno o siamo in un locale. Ad un certo punto, inevitabilmente, una canzone in particolare attirerà la nostra attenzione. Che sia una canzone vecchia che ci piace e che non abbiamo mai capito come si chiama o un nuovissimo brano, la risposta è sempre la stessa. Tap sull’app azzurra con la S nera e la risposta a tutte le nostre domande verranno visualizzate dopo qualche secondo di ascolto. Un’applicazione rivoluzionaria, che ora sta per fare un ulteriore passo in avanti.

LEGGI ANCHE —> Android, Google Pay si aggiorna e con interfaccia semplificata

Shazam, si aggiorna con modalità Picture-In-Picture: la guida

Shazam ha sempre avuto un solo e unico limite. L’impossibilità di rivelare le canzoni che vengono riprodotte sul nostro stesso dispositivo. Se mentre guardiamo un film, una serie o altro sul cellulare, magari da Netflix o Youtube, e ci piace una canzone in particolare, la cosa di fa difficile. Bisogna infatti iniziare una lunga ricerca tramite browser per cercare di identificare il brano in questione. Ora Shazam si aggiorna e permette di rivelare anche le canzoni da altre applicazioni. Scaricato l’aggiornamento vi baster aprire Shazam e poi tenerlo premuto a lungo. Si attiverà così la modalità Picture-In-Picture. Ora potrete aprire un’altra app, ascoltare la musica e Shazam vi fornirà tutte le consuete informazioni di cui avete bisogno per riascoltarla in futuro.

LEGGI ANCHE —> iPhone, iOS 14 introduce pallino arancione e verde: a che serve