Samsung sempre un passo avanti: un nuovo pieghevole

Xiaomi, OPPO, VIVO sono entrati con grande ambizione nel mercato degli smartphone pieghevoli, sognano di raggiungere e competere alla pari con Samsung, che per il momento però è sempre un passo avanti.

Xiaomi Flip 20211217 cell
Xiaomi tra le big pronte a lanciare gli smartphone flip (Adobe Stock)

Il colosso sudcoreano ha depositato lo scorso un nuovo brevetto presso l’OMPI (Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale), pubblicato il 16 dicembre, dove si evince chiaramente lo sforzo per migliorare il foldable, includendo uno schermo arrotolabile aggiuntivo.

Sulla scia dei due pieghevoli lanciati sul mercato ad agosto, che tanto sono piaciuti, Samsung ha voglia di alzare ulteriormente l’asticella, lavorando e sviluppando smartphone con design sia pieghevole che arrotolabile, quando richiesto. All’occorrenza.

Samsung ci pensa su: uno smartphone con schermo ancora più ampio

Samsung Foldable 20211217 cell
Samsung pioniera nella creazione dei foldable (Adobe Stock)

Il brevetto, si sa, non è sinonimo di sviluppo. Ma in questo caso sono in molti a pensare che Samsung potrebbe essere al lavoro su un nuovissimo telefono pieghevole, un “dispositivo elettronico in grado di eseguire operazioni di piegatura e scorrimento“. Le immagini di accompagnamento mostrano che il cellulare in questione non solo si piega su un lato, ma è anche in grado di scivolare fuori, probabilmente quando si attivano tipi specifici di azioni. Una novità che dovrebbe dare allo smartphone uno schermo ancora più ampio per il consumo di contenuti, giochi e molto altro.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi 12 scioglie ogni dubbio: ecco le prime immagini del device – FOTO

Samsung non è nuovo nel segmento pieghevole, anzi attualmente il marchio numero uno al mondo, ma abbinare il suo concept a uno schermo arrotolabile è qualcosa di talmente innovativo, che nessuno l’ha mai creato prima. Sarebbe un’altra prima volta.

LEGGI ANCHE >>> TIM One Number arriva finalmente su Apple Watch: come funziona

Lo schermo arrotolabile dello smartphone si espande dentro/fuori ogni volta che è necessario, a seconda dell’attività di un dito. Il telefono si piega a metà anche quando lo schermo arrotolabile non è fuori e quando è completamente espanso, lo spazio sullo schermo è abbastanza grande. Stando sempre alla descrizione del brevetto, lo smartphone ospiterà un meccanismo a cerniera e un motore per piegare ed estrarre uno schermo arrotolabile. Indiscrezioni, per ora, figlio di un brevetto depositato, che offre spunti da tenere in considerazione per i piani futuri per l’azienda multinazionale di Taegu.

Samsung, inoltre, sta lavorando parallelamente anche al Galaxy A53, che è il successore del Galaxy A52. Si ipotizza che sarà disponibile solo nel modello 5G. La società aveva recentemente avviato la produzione in serie del telefono presso lo stabilimento di Greater Noida nel paese, lo smartphone in questione è apparso sulla piattaforma Geekbench con il numero di modello SM-A536U, riuscendo ad ottenere 686 punti nei test single-core e 1874 punti nei test multi-core.

La base di partenza è Android 12 e 6 GB di RAM, ma potrebbero esserci altre opzioni al momento del lancio. L’altezza della situazione va ancora trovata.