Samsung Galaxy S22 avrà il miglior comparto fotografico di sempre

Una mini rivoluzione in vista per Samsung Galaxy S22. Il comparto fotografico potrebbe raggiungere standard mai visti prima

samsung galaxy s22
Il Samsung Galaxy S22 potrebbe avere il miglior comparto fotografico di sempre (Adobe Stock)

Nonostante l’S21 sia uscito solamente qualche mese fa, per esperti e addetti ai lavori è già tempo di pensare ai nuovissimi Samsung Galaxy S22. Analisti e leaker si stanno dando da fare per scovare più informazioni possibili sul nuovo smartphone firmato dal colosso sudcoreano, e stanno spuntando indiscrezioni decisamente molto interessanti.

Tra design, novità a livello di hardware e nuove componenti, c’è già molta carne sul fuoco. Nelle scorse ore, il leaker @FrontTron ha pubblicato su Twitter alcune informazioni su quello che potrebbe essere il comparto fotografico del nuovo modello di punta targato Samsung. Si parla di un modulo triplo che, per la prima volta nella storia, potrebbe superare i 12 MP anche nei modelli regolari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone 13, il nome non piace a qualche utente: “porta sfortuna”

Samsung Galaxy S22, sensori da 50 MP per i modelli “non Ultra”

Una sorta di mini rivoluzione quella in arrivo su Samsung Galaxy S22. Se le informazioni svelate dal leaker @FrontTron su Twitter dovessero essere confermate, i nuovi smartphone firmati dal colosso sudcoreano monteranno un modulo fotografico triplo con sensore principale da 50 MP, che sarebbe affiancato da due ausiliari da 12 MP. Se queste componenti già si sono viste in passato sui modelli Ultra, così non è mai stato per quelli “regolari”. Basti pensare ai più recenti S20 ed S21 (sia modelli base che Plus), che possono vantare configurazioni triple con 12 MP di lente principale, 12 MP ultra-grandangolo e 64 MP di telefoto.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Mobile gaming: l’industria da 120 miliardi che non accenna a fermarsi

Già qualche mese fa, in realtà, Samsung ha presentato il nuovo sensore ISOCELL GN2 proprio da 50 MP. Si parla anche di altre novità molto interessanti per ciò che riguarda l’autofocus, l’HDR e la gestione dell’ISO. Ovviamente si tratta ancora di voci, e lo stesso @FrontTron ha precisato che vanno prese con le pinze. Staremo a vedere cos’hanno in mente gli ingegneri e sviluppatori Samsung. Prima che la nuova generazione di smartphone veda la luce, dovranno passare almeno altri 7-8 mesi.