iPhone 13, il nome non piace a qualche utente: “porta sfortuna”

iPhone 13 è ormai entrato nella fase di produzione di massa, ma Apple dovrà fare i conti con alcune richieste dei consumatori a dir poco particolari.

iPhone 13 nome utenti superstiziosi
Il nome iPhone 13 non sembra andare a genio per qualche utente (AdobeStock)

Mentre Apple prosegue con gli ultimi ritocchi per non farsi trovare impreparata al lancio di iPhone 13, in rete si fa strada un sondaggio dai contenuti alquanto bizzarri e particolari. Ad organizzarlo è la società denominata “SellCell” e l’oggetto del contendere taglia trasversalmente questioni di carattere commerciale. Tutto nasce dalla domanda che campeggia indirettamente nell’intestazione dell’indagine: il nome iPhone 13 può far desistere i consumatori dall’acquistare il nuovo smartphone della “mela”?

Dietro all’interrogativo si annidano ragionamenti che chiamano in causa addirittura la superstizione. Già, perché se per molti può apparire trascurabile e impoverito di contenuti, in realtà il numero tredici ha per qualche altro utente un brutto significato da cui prender insomma le distanze. Un po’ come chi si allontana a gambe levate dal gatto nero che attraversa la strada o dribbla senza remore una scala. E non si tratta di casistiche isolate, visto che dietro alla paura – perché di questo si tratta – del numero tredici è stato addirittura coniato un termine scientifico, vale a dire la triscaidecafobia.

Apple potrebbe insomma suo malgrado trovarsi dinanzi ad una brutta gatta da pelare, giacché esiste la probabilità che qualche consumatore spaventato dall’ingombrante presenza del numero tredici possa decidere candidamente di saltar a piè pari la nuova serie di smartphone. Con conseguenze tutt’altro che secondarie per i bilanci finanziari e i numeri di vendite, gli stessi che, per inciso, hanno segnato il destino dell’iPhone 12 Mini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple TV+, cambia tutto: i dettagli sul nuovo periodo di prova gratuito

iPhone 2021 il compromesso per risolvere ogni problema?

iPhone 13 nome utenti superstiziosi
Una soluzione di compromesso potrebbe essere legata al nome “iPhone 2021” (AdobeStock)

Cosa fare, dunque? Un’utile chiave di lettura è offerta proprio dal sondaggio che abbiamo richiamato in apertura di articolo e, in particolare, dai risultati dello stesso. Spulciando infatti ai punteggi snocciolati dalla società di ricerca, traspare che quasi l’82% degli intervistati si è detto pronto ad acquistare il nuovo iPhone 13, non avendo timore di numeri e superstizioni. A far da contraltare è tuttavia il restante 18,3%, che ha invece ammesso di esser preoccupato dalla presenza del numero tredici affiancato alla prossima generazione degli smartphone di Apple.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple TV+, cambia tutto: i dettagli sul nuovo periodo di prova gratuito

E allora? Probabile che Apple non intenda retrocedere dalle proprie convinzioni squisitamente commerciali – che poi sono quelle che decretano il successo o l’insuccesso di un determinato prodotto – e qualcuno dovrà perciò abbandonare ogni intento di acquistare i prossimi iPhone, aspettando la serie attesa per il 2022. Sullo sfondo potrebbe comunque stagliarsi un’altra opzione, che però riteniamo esser fantasiosa e poco probabile: ripiegare sul più classico iPhone 12S (nome peraltro chiamato in causa da qualche indiscrezione ormai superata), oppure affiancare il nome iPhone al suffisso “2021“, sulla falsariga di quanto già fatto a proposito dei MacBook. Una ipotesi effettivamente fattibile ma, lo ripetiamo, poco probabile.