Samsung Galaxy Note 10 e 10+, OK la versione Android 11 con One UI 3.0

A tre mesi di distanza da versione stabile di Android 11 sui Google Pixel, aumentano il numero di dispositivi Samsung per la ricezione dell’undicesima major release e diciottesima versione del sistema operativo ideato da Google.

Samsung note 10+ (Adobe Stock)
Samsung note 10+ (Adobe Stock)

Ora, infatti, è stata rilasciata la versione stabile per Galaxy Note 10 e Galaxy Note 10+.

Samsung, cosa c’è da sapere su Android 11

Samsung Note 10 (Pixabay)
Samsung Note 10 (Pixabay)

La funzionalità di Android 11 vede una nuova sezione delle conversazioni nelle notifiche. Notifiche a bolla, simili a quelle di Facebook Messenger tanto per intenderci. Miglioramenti all’AI, suggerimenti personalizzati in base alla conversazione. Nuovo menu di spegnimento con la possibilità di gestire i propri dispositivi. È ora possibile autorizzare una sola volta l’accesso a un determinato controllo. Tutte le autorizzazioni concesse verranno revocate dopo un certo periodo di inattività.

LEGGI ANCHE >>> Chi è Elon Musk, l’egocentrico imprenditore che investe negli impianti neurali

Fra le curiosità, ben 62 nuove emoji (55 varianti di categoria e genere, Emoji 13.0), una nuova interfaccia screenshot per condividere e modificare, un menu multitasking con le voci “Screenshot” e “Seleziona”. E ancora: schede app più grandi, un registratore dello schermo integrato con acquisizione audio, le finestre Picture-in-Picture si possono ridimensionare, il feed della cronologia delle notifiche è stato ridisegnato.

LEGGI ANCHE >>> Smart Selection Android, ancora più conversioni

Android 11 consente l’esecuzione delle app di notifica dell’esposizione senza che sia necessario abilitare l’impostazione della posizione del dispositivo.

Finalmente è arrivata la versione stabile per Galaxy Note 10 e Galaxy Note 10+: i due dispositivi si differenziano per numero di pollici (6,3 pollici il primo, 6,8 il secondo), RAM (8GB con Galaxy Note 10, 12 GB nella versione Galaxy Note10+ espandibile fino a 512 GB).

Galaxy Note 10 e Note 10+, dunque, si aggiornano ad Android 11 con One UI 3.0. La distribuzione, però, è attualmente in corso in Germania in primis, ma anche in altre parti europee: vedi Svizzera, leggasi Spagna. Prossimamente potrebbe arrivare anche in Italia.