Riparazione graffi Huawei, nuova tecnica in sperimentazione

Riparazione graffi Huawei, l’azienda cinese ha brevettato un nuovo metodo per poter riparare i danni che riportano i vetri davanti e dietro dei terminali. 

Riparazione graffi Huawei (screenshot via Reddit)

Huawei sta vivendo certamente un momento molto difficile, dato che il 2020 è stato un anno da incubo. Infatti la situazione è stata complessa a causa della lotta con il presidente degli Stati Uniti d’America, attualmente ex presidente, Donald Trump. L’ex numero uno, infatti, ha attaccato pesantemente la Cina e soprattutto i produttori che esportano enormi quantità di materiali e di prodotti dalla Cina. Il brand asiatico è stato il nemico numero uno dell’amministrazione Trump, che ha bannato i suoi prodotti dagli Stati Uniti d’America, e che ha impedito ad altri produttori di avere rapporti commerciali stretti con questo marchio. Ora però la risalita, il brand si sta rialzando, anche grazie alla cessione del marchio Honor al governo cinese. Ora si continua a pensare al futuro e lo dimostra anche questo nuovo brevetto di cui parliamo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iOS 14.3 e il bug con i caricabatterie: centinaia di segnalazioni

Riparazione graffi Huawei, nuova tecnica in sperimentazione

Il marchio cinese sta cercando di fare il massimo per tornare ai fasti di un tempo e continua a sperimentare e ad osare. Infatti il marchio sta facendo di tutto per cercare di innovare e lo dimostra anche una nuova tecnologia di cui si sta parlando. Infatti le foto che sono finite online parlano di una nuova tecnologia per riparare i graffi sia sullo schermo che dietro lo schermo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> 5G Fastweb attivo anche in Italia: la lista delle città già coperte

Tutto grazie ai raggi UV che, secondo quanto si pensa, dovrebbero essere in grado di riparare i graffi uniformando le superfici tramite il calore e tramite la nuova stesura del materiale presente. Parliamo ovviamente di brevetti che sono ben lungi dall’essere vicini alla messa in pratica, serve molto tempo e sperimentazione.